Warning: only part of the site is available in the selected languageen
User: ricordami
Password:
Register Rules Instructions
  advanced search

overview of coins

Aeronautica Militare

87 schede disponibili


Index

NumismaticaMedaglisticaMedaglie ItalianeMilitariAeronautica Militare
ImagesDescription
Accademia Aeronautica (Pozzuoli) -> Aquila
Obverse: Raffigurazione di un'aquila in volo rivolta verso destra e sullo sfondo raffigurate montagne; intorno in una fascia di smalto blu è inciso il motto dei corsi " Aquila" ; fondo raggiato; a destra la firma dell'artista e la data.
Reverse: Nel giro ACCADEMIA AERONAUTICA; su un piano inclinato un'aquila da pilota militare e il numero di stelle che indicano la successione cronologica del corso; nel campo nella parte superiore di un disco rialzato la scritta GIURAMENTO CORSI / AQUILA / e nella parte inferiore, le date dei corsi con le stellette, nell'esergo località, data e luogo del giuramento.
Accademia Aeronautica (Pozzuoli) -> Borea
Obverse: Raffigurati due venti che si scontrano sul mare in tempesta, sorvolato da gabbiani; intorno una fascia di smalto blu su cui è inciso il motto dei corsi Borea; fondo raggiato; a destra la firma dell'artista e la data.
Reverse: Nel giro ACCADEMIA AERONAUTICA; su un piano inclinato un'aquila da pilota militare e il numero di stelle che indicano la successione cronologica del corso; nel campo nella parte superiore di un disco rialzato la scritta GIURAMENTO CORSI / BOREA / e nella parte inferiore, le date dei corsi con le stellette, nell'esergo località, data e luogo del giuramento.
Accademia Aeronautica (Pozzuoli) -> Centauro
Obverse: Raffigurazione di un centauro con elmo, arco e frecce, colto nell'impeto della sua corsa su un fondo raggiato; intorno, una fascia di smalto blu su cui è riportato il motto dei corsi Centauro; sul bordo la firma dell'artista e la data.
Reverse: Nel giro ACCADEMIA AERONAUTICA; su un piano inclinato un'aquila da pilota militare e il numero di stelle che indicano la successione cronologica del corso; nel campo nella parte superiore di un disco rialzato la scritta GIURAMENTO CORSI / CENTAURO / e nella parte inferiore, le date dei corsi con le stellette, nell'esergo località, data e luogo del giuramento.
Accademia Aeronautica (Pozzuoli) -> Drago
Obverse: Raffigurazione di uu drago rampante rivolto a sinistra su fondo raggiato; intorno una fascia di smalto blu su cui è inciso il motto dei corsi Drago; dietro il drago la firma dell'artista e la data.
Reverse: Nel giro ACCADEMIA AERONAUTICA; su un piano inclinato un'aquila da pilota militare e il numero di stelle che indicano la successione cronologica del corso; nel campo nella parte superiore di un disco rialzato la scritta GIURAMENTO CORSI / DRAGO / e nella parte inferiore, le date dei corsi con le stellette, nell'esergo località, data e luogo del giuramento.
Accademia Aeronautica (Pozzuoli) -> Eolo
Obverse: Raffigurazione di Eolo, il dio dei venti, che soffia su un'ala; intorno, su una fascia di smalto blu, il motto dei corsi EOLO; fondo raggiato, a destra la firma dell'artista.
Reverse: Nel giro ACCADEMIA AERONAUTICA; su un piano inclinato un'aquila da pilota militare e il numero di stelle che indicano la successione cronologica del corso; nel campo nella parte superiore di un disco rialzato la scritta GIURAMENTO CORSI / EOLO / e nella parte inferiore, le date dei corsi con le stellette, nell'esergo località, data e luogo del giuramento.
Accademia Aeronautica (Pozzuoli) -> Falco
Obverse: Raffigurazione di un falco in picchiata ad ali spiegate, modellato in una versione grintosa e realistica, conferendo al rapace un senso preciso di movimento e velocità; intorno una fascia di smalto blu su cui è inciso il motto dei corsi Falco; lungo il bordo la firma dell'atisra e la data.
Reverse: Nel giro ACCADEMIA AERONAUTICA; su un piano inclinato un'aquila da pilota militare e il numero di stelle che indicano la successione cronologica del corso; nel campo nella parte superiore di un disco rialzato la scritta GIURAMENTO CORSI / FALCO / e nella parte inferiore, le date dei corsi con le stellette, nell'esergo località, data e luogo del giuramento.
Accademia Aeronautica (Pozzuoli) -> Grifo
Obverse: Raffigurazione di un grifo rampante rivolto verso destra; intorno una fascia di smalto blu su cui è inciso il motto dei corsi Grifo; lungo il bordo la firma dell'artisra e la data.
Reverse: Nel giro ACCADEMIA AERONAUTICA; su un piano inclinato un'aquila da pilota militare e il numero di stelle che indicano la successione cronologica del corso; nel campo nella parte superiore di un disco rialzato la scritta GIURAMENTO CORSI / GRIFO / e nella parte inferiore, le date dei corsi con le stellette, nell'esergo località, data e luogo del giuramento.
Accademia Aeronautica (Pozzuoli) -> Ibis
Obverse: Raffigurazione di figure stilizzate di tre ibis in volo verso destra lungo la linea tracciata da un fulmine e su un originale sfondo di raggi convergenti; intorno una fascia di smalto blu in cui è inciso il motto dei corsi Ibis; sotto la firma dell'artista e la data.
Reverse: Nel giro ACCADEMIA AERONAUTICA; su un piano inclinato un'aquila da pilota militare e il numero di stelle che indicano la successione cronologica del corso; nel campo nella parte superiore di un disco rialzato la scritta GIURAMENTO CORSI / IBIS / e nella parte inferiore, le date dei corsi con le stellette, nell'esergo località, data e luogo del giuramento.
Accademia Aeronautica (Pozzuoli) -> Leone
Obverse: Raffigurazione di una testa di leone di tre quarti, composta con un'ala spiegata e un'esplosione di stelle sovrastata dal motto dei corsi Leone; fondo raggiato; intorno una fascia di smalto blu su cui è inciso il motto dei corsi Leone; a destra la firma dell'artista.
Reverse: Nel giro ACCADEMIA AERONAUTICA; su un piano inclinato un'aquila da pilota militare e il numero di stelle che indicano la successione cronologica del corso; nel campo nella parte superiore di un disco rialzato la scritta GIURAMENTO CORSI / LEONE / e nella parte inferiore, le date dei corsi con le stellette, nell'esergo località, data e luogo del giuramento.
Accademia Aeronautica (Pozzuoli) -> Marte
Obverse: Raffigurazione di marte nell'atto di scoccare una freccia verso il cielo con un arco costituito da due ali su fondo raggiato; intorno una fascia di smalto blu su cui è inciso il motto dei corsi Marte; a destra la firma dell'artista
Reverse: Nel giro ACCADEMIA AERONAUTICA; su un piano inclinato un'aquila da pilota militare e il numero di stelle che indicano la successione cronologica del corso; nel campo nella parte superiore di un disco rialzato la scritta GIURAMENTO CORSI / MARTE / e nella parte inferiore, le date dei corsi con le stellette, nell'esergo località, data e luogo del giuramento.
Accademia Aeronautica (Pozzuoli) -> Nibbio
Obverse: Raffigurazione di un nibbio in volo rivolto verso destra; intorno una fascia di smalto blu su cui è inciso il motto dei corsi Nibbio; a sinistra la firma dell'artista.
Reverse: Nel giro ACCADEMIA AERONAUTICA; su un piano inclinato un'aquila da pilota militare e il numero di stelle che indicano la successione cronologica del corso; nel campo nella parte superiore di un disco rialzato la scritta GIURAMENTO CORSI / NIBBIO / e nella parte inferiore, le date dei corsi con le stellette, nell'esergo località, data e luogo del giuramento.
Accademia Aeronautica (Pozzuoli) -> Orione
Obverse: Raffigurazione di un aereo che piomba saettante dal cielo, dove brillano le stelle della costellazione di Orione; dietro l'aereo una scia di fuoco su un fondo raggiato; intorno una fascia di smalto blu su cui è inciso il motto dei corsi Orione; a destra la firma dell'artista e la data.
Reverse: Nel giro ACCADEMIA AERONAUTICA; su un piano inclinato un'aquila da pilota militare e il numero di stelle che indicano la successione cronologica del corso; nel campo nella parte superiore di un disco rialzato la scritta GIURAMENTO CORSI / ORIONE / e nella parte inferiore, le date dei corsi con le stellette, nell'esergo località, data e luogo del giuramento.
Accademia Aeronautica (Pozzuoli) -> Pegaso
Obverse: Raffigurazione di Pegaso in volo verso sinistra, tra nubi e stelle; fondo raggiato intorno una fascia di smalto blu su cui è inciso il motto dei corsi Pegaso; lungo il bordo la firma dell'artista e la data.
Reverse: Nel giro ACCADEMIA AERONAUTICA; su un piano inclinato un'aquila da pilota militare e il numero di stelle che indicano la successione cronologica del corso; nel campo nella parte superiore di un disco rialzato la scritta GIURAMENTO CORSI / PEGASO / e nella parte inferiore, le date dei corsi con le stellette, nell'esergo località, data e luogo del giuramento.
Accademia Aeronautica (Pozzuoli) -> Rex
Accademia Aeronautica (Pozzuoli) -> Rostro
Obverse: Raffigurazione di un'aquila che piomba giú dal cielo mentre un raggio di luce sembra illuminare l'obiettivo del suo attacco; a fianco lo stemma del corso "REX", da cui derivano i corsi "Rex"; fondo raggiato; intorno una fascia di smalto blu su cui è inciso il motto dei corsi Rostro; a destra lungo il bordo la firma dell'artista e la data.
Reverse: Nel giro ACCADEMIA AERONAUTICA; su un piano inclinato un'aquila da pilota militare e il numero di stelle che indicano la successione cronologica del corso; nel campo nella parte superiore di un disco rialzato la scritta GIURAMENTO CORSI / ROSTRO / e nella parte inferiore, le date dei corsi con le stellette, nell'esergo località, data e luogo del giuramento.
Accademia Aeronautica (Pozzuoli) -> Sparviero
Obverse: Raffigurazione di uno sparviero, di cui sono visibili l'ala e la zampa, pronto a ghermire con gli artigli la sua preda; nel cielo cumuli di nubi e fasci di luce; intorno una fascia di smalto blu su cui è inciso il motto dei corsi Sparviero; a destra lungo il bordo la firma dell'artista e la data.
Reverse: Nel giro ACCADEMIA AERONAUTICA; su un piano inclinato un'aquila da pilota militare e il numero di stelle che indicano la successione cronologica del corso; nel campo nella parte superiore di un disco rialzato la scritta GIURAMENTO CORSI / SPARVIERO / e nella parte inferiore, le date dei corsi con le stellette, nell'esergo località, data e luogo del giuramento.
Accademia Aeronautica (Pozzuoli) -> Turbine
Obverse: Raffigurazione di un'aquila in atteggiamento aggressivo; sullo sfondo, un turbine, intorno una fascia di smalto blu su cui è inciso il motto dei corsi Turbine; a destra lungo il bordo la firma dell'artista è la data.
Reverse: Nel giro ACCADEMIA AERONAUTICA; su un piano inclinato un'aquila da pilota militare e il numero di stelle che indicano la successione cronologica del corso; nel campo nella parte superiore di un disco rialzato la scritta GIURAMENTO CORSI / TURBINE / e nella parte inferiore, le date dei corsi con le stellette, nell'esergo località, data e luogo del giuramento.
Accademia Aeronautica (Pozzuoli) -> Urano
Obverse: Raffigurazione di tre aerei che sfrecciano nel cielo stellato, lasciando nell'aria le loro scie, gli aerei, raffigurati in smalto blu, volano a quote diverse, come appare dalle loro dimensioni sulla medaglia; intorno una fascia di smalto blu su cui p inciso il motto dei corsi Urano; a destra la firma dell'artista e la data.
Reverse: Nel giro ACCADEMIA AERONAUTICA; su un piano inclinato un'aquila da pilota militare e il numero di stelle che indicano la successione cronologica del corso; nel campo nella parte superiore di un disco rialzato la scritta GIURAMENTO CORSI / URANO / e nella parte inferiore, le date dei corsi con le stellette, nell'esergo località, data e luogo del giuramento.
Accademia Aeronautica (Pozzuoli) -> Vulcano
Obverse: Raffigurazione del dio Vulcano nell'atto di forgiare ali sull'incudine, in primo piano, un fuoco che arde, in smalto rosso; dietro uno scudo con il motto del corso, sovrapposto a due spade incrociate, a destra lungo il bordo la firma dell'artista e la data.
Reverse: Nel giro ACCADEMIA AERONAUTICA; su un piano inclinato un'aquila da pilota militare e il numero di stelle che indicano la successione cronologica del corso; nel campo nella parte superiore di un disco rialzato la scritta GIURAMENTO CORSI / VULCANO / e nella parte inferiore, le date dei corsi con le stellette, nell'esergo località, data e luogo del giuramento.
Accademia Aeronautica (Pozzuoli) -> Zodiaco
Obverse: Raffigurazione di una grande ala contornata da smalto blu; intorno il carosello dei segni dello zodiaco; a destra lungo il bordo la firma dell'artista e la data.
Reverse: Nel giro ACCADEMIA AERONAUTICA; su un piano inclinato un'aquila da pilota militare e il numero di stelle che indicano la successione cronologica del corso; nel campo nella parte superiore di un disco rialzato la scritta GIURAMENTO CORSI / ZODIACO / e nella parte inferiore, le date dei corsi con le stellette, nell'esergo località, data e luogo del giuramento.
Scuola Sottufficiali (Caserta) -> Altair
Scuola Sottufficiali (Caserta) -> Blazar
Scuola Sottufficiali (Caserta) -> Chiron
Obverse: Nel centro della medaglia è raffigurato il centauro Chirone passante (figura mitologica simbolo di antica saggezza) con in groppa Achille fanciullo, il suo allievo prediletto e l'omonima costellazione; un cerchio di smalto blu, colore dell'A.M. ed il fondo raggiato esaltano la medaglia; a destra la firma dell'artista e la data.
Reverse: Nel giro la scritta SCUOLA SOTTUFFICIALI AERONAUTICA MILITARE CASERTA mentre nel campo in alto e su tre righe si legge CORSO /"CHIRON"/A.D.2001 e in basso il motto "FABRES FORTUNAE INTRA NIMBOS,,
Scuola Sottufficiali (Caserta) -> Deimos
Obverse: Su uno sfondo raggiato brilla in alto una stella a losanga che idealizza Deimos, satellite del pianeta Marte, dal quale scaturisce l'immagine mitologica di uno scalpitante Pegaso che poggia il suo zoccolo anteriore sinistro su un fiammeggiante libro aperto, dove spicca il numero IV a rappresentare il corso; accanto al mitico cavallo un trofeo d'armi (scudo, due daghe, elmo e lancia) a simboleggiare il dio della guerra, Marte (il rosso pianeta); una scia di fuoco collega l'allegorica rappresentazione con il satellite raggiante mentre un cerchio di smalto blu idealizza una celeste orbita; a destra lungo il bordo la firma dell'artista e la data.
Reverse: Nel giro la scritta SCUOLA SOTTUFFICIALI AERONAUTICA MILITARE CASERTA mentre nel campo in alto e su tre righe si legge CORSO / "DEIMOS" / A.D. 2002 e in basso il motto "SIC ITUR AD ASTRA,,
Scuola Sottufficiali (Caserta) -> Elios
Obverse: Il carro del Sole su cui sta salendo Elios per il suo diuturno giro sulla Terra, mentre Eos, la dea dell'Aurora, tiene a freno con le briglie i quattro focosi destrieri; sullo sfondo, in smalto giallo, il sole raggiante che respinge verso l'estrema sinistra della medaglia la falce della notte,in smalto blu su cui cinque stelle indicano il corso Elios; sul bordo a destra la firma dell'artista e la data.
Reverse: Nel giro la scritta SCUOLA SOTTUFFICIALI AERONAUTICA MILITARE CASERTA mentre nel campo in alto e su tre righe si legge CORSO / "ELIOS" / A.D. 2003 e in basso il motto "PER SIDERA ULTRA SOLEM,,
Scuola Sottufficiali (Caserta) -> Fobos
Obverse: Raffigurazione mitica di Fobos, figlio di Ares, dio della guerra, coperto di elmo, corazza e mantello, che a cavallo del suo poderoso destriero, minaccioso brandisce un'ascia da guerra; in alto sullo sfondo, in smalto rosso, il pianeta Marte e Fobos, uno dei suoi satelliti che gli gira intorno. Le figure sono circondate da una fascia di smalto blu trasparente, indicante la volta celeste, dove brillano sei stelle indicanti, insieme con il numero VI sulla gualdrappa del cavallo, il corso Fobos, sesto della Scuola Sottufficiali dell'Aeronautica Militare, il cui motto compare su un cartiglio, che si svolge tra le zampe del cavallo, a destra la firma dell'artista e la data.
Reverse: Nel giro la scritta SCUOLA SOTTUFFICIALI AERONAUTICA MILITARE CASERTA mentre nel campo in alto e su tre righe si legge CORSO / "FOBOS" / A.D. 2004 e in basso il motto "ASTRA MONITA SUNT,,
Scuola Sottufficiali (Caserta) -> Gladius
Obverse: Raffigurazione di un'aquila che sorvola il globo terrestre, stringendo fra gli artigli un gladio romano; in alto, in smalto bianco, la costellazione del Carro con la Stella Polare, in azimut, rappresentata come una ideale meta; all'esergo, si cartiglio svolazzante, il motto del corso Gladius; il campo della medaglia è raggiato e contornato da una fascia di smalto blu; a destra la firma dell'artista e la data.
Reverse: Nel giro la scritta SCUOLA SOTTUFFICIALI AERONAUTICA MILITARE CASERTA mentre nel campo in alto e su tre righe si legge CORSO / "GLADIUS" / A.D. 2005 e in basso il motto "OMNIA VISUS A COELO COMPRENDIT,,
Scuola Marescialli (Viterbo) -> Izar
Obverse: Raffigurazione di Bootes interpretato come solenne guerriero etrusco armato di lancia, gladio, pugnale, elmo e corazza, appoggiato ad uno scudo su cui capeggia il simbolo dell'AMI; al fianco del guerriero, una colonnina ionica su cui è scolpito il numero VIII del corso di formazione per sottufficiali e sopra la quale è appoggiata una pergamena, simbolo della laurea verso la quale tendono gli allievi, rappresentata anche, in un cartiglio, dal motto latino VIRTUTE STUDIORUM ROBORE CORDIS; la medaglia si completa al dritto con un cerchio smaltato in blu, mentre la costellazione è evidenziata in smalto bianco.
Reverse: Nel giro SCUOLA MARESCIALLI AERONAUTICA MILITARE VITERBO, nel campo su tre righe VIII CORSO / "IZAR" / A.D. 2006, sotto, il motto "VIRTUTE STUDIORUM ROBORE CORDIS,,
Scuola Marescialli (Viterbo) -> Laran
Reverse: Nel giro SCUOLA MARESCIALLI AERONAUTICA MILITARE VITERBO , nel campo su tre righe XI CORSO / "NASH" / A.D. 2007, sotto, il motto "HUMILITAS DISCENDI OFFICIUM IMPERANDI,,
Scuola Marescialli (Viterbo) -> Mythras
Obverse: Raffigurazione della divinità persiano induista Mythras, portata a Roma dai legionari, portatrice di luce e del giuramento dell'onestà e dell'amicizia, solleva una daga nella mano destra e una fiaccola accesa nella sinistra; dietro di lei capeggia il pianeta Marte con i suoi satelliti, realizzato con smalto rosso trasparente, sotto cui si intravedono i crateri della superficie e la costellazione dell'Auriga, simbolo di prudenza; uno scudo con il numerale X, stellette militari e aquile stilizzate, oltre ad un cartiglio con il motto SEMPER INDOMITI NVMQVAM SVPERBI completano il dritto della medaglia;
Reverse: Nel giro SCUOLA MARESCIALLI AERONAUTICA MILITARE VITERBO, nel campo su tre righe X CORSO / "MYTHRAS" / A.D. 2008, sotto, il motto "SEMPER INDOMITI NUMQUAM SUPERBI,,
Scuola Marescialli (Viterbo) -> Nash
Obverse: Raffigurazione di una delle stelle componenti la costellazione del Sagittario, Nash è messa in evidenza in smalto rosso sulla schiena del mitologico personaggio metà uomo e metà cavallo alato, colto nell'atto di scagliare una freccia da un arco formato da un palo d'ali; sotto in un nastro il motto del corso IN HOC SIGNO VINCES
Reverse: Nel giro SCUOLA MARESCIALLI AERONAUTICA MILITARE VITERBO , nel campo su tre righe XI CORSO / "NASH" / A.D. 2009, sotto, il motto "IN HOC SIGNO VINCES,,
Scuola Marescialli (Viterbo) -> Onúris
Reverse: Nel giro SCUOLA MARESCIALLI AERONAUTICA MILITARE VITERBO , nel campo su tre righe XI CORSO / "NASH" / A.D. 2010, sotto, il motto "EX OMNIBUS NOSTRA VIS ORITUR,,
Scuola Militare Aeronautica (Firenze) -> Astro
Scuola Militare Aeronautica (Firenze) -> Bora
Obverse: Dal freddo Nord, un mitico guerriero dall'elmo alato scende in volo e brandisce la spada e uno scudo con al centro la lettera B stilizzata, affiancato da due lupi di ghiaccio e da scie di vento gelido; in alto la costellazione dell'Orsa Maggiore con la Stella Polare, riferimento di naviganti e aviatori, evidenziata come rosa dei venti.
Reverse: Nel giro AERONAUTICA MILITARE SCUOLA MILITARE AERONAUTICA "G. DOUHET.,, in alto l'aquila e nel campo, su tre righe, la scritta GIURAMENTO CORSO / BORA / "VENTI VIGOR ANIMI RIGOR,, sotto su due righe 19-APRILE-2008 / FIRENZE
Scuola Militare Aeronautica (Firenze) -> Crono
Obverse: Raffigurazione di Cronos, armato di falce, a cavallo di un coccodrillo che stringe tra le fauci una clessidra, simbolo del tempo che scorre; le due figure viaggiano su di un asteroide da saturno verso la Terra.
Reverse: Nel giro AERONAUTICA MILITARE SCUOLA MILITARE AERONAUTICA G. DOUHET.,, in alto l'aquila e nel campo, su tre righe, la scritta GIURAMENTO CORSO /"CRONO"/ TEMPUS EDAX FIRMA VIRTUS sotto su due righe A.D. 2009 /FIRENZE
Scuola Militare Aeronautica (Firenze) -> Dardo
Scuola Militare Aeronautica (Firenze) -> Espero
Commemorative -> Intitolazione del 70° Stormo di Latina
Obverse: Elaborazione in basso rilievo dell'araldica del 70° Stormo: un'allegoria di una Scuola di Volo; un'aquila ad ali alzate, in cima ad una roccia, nell'atteggiamento di impartire istruzioni di volo a tre piccoli aquilotti; alle sue spalle una stilizzazione del mondo terrestre e celeste, un disco partito con meridiane e paralleli a rappresentare la terra, nell'altra semisfera è rappresentata la costellazione del Piccolo Carro con la Stella Polare regina dei naviganti; un effetto solare, irradiato dal centro, contornato da un solco di smalto blu, colore dell'Aeronautica Militare è il campo della medaglia; in esergo, in un cartiglio, il motto del 70° Stormo PRO OMNIBVS VNVS (uno per tutti).
Reverse: Una Bandiera di Guerra costituisce l'immagine focalizzante del rovescio della medaglia; in alto sulla legenda la scritta su due righe AERONAUTICA MILITARE 70° STORMO LATINA, al centro e su sette righe la scritta GEN. S.A. M.O.V.M. / GIULIO CESARE / GRAZIANI / CIELO DEL MAR ROSSO / 16-XII-1940 / CIELO MEDITERRANEO ORIENTALE / 13-X-1941. Sono questi i riferimenti per i quali il Gen. Graziani, all'epoca Ten. A.A.r.n. della 281^ Squadriglia Autonoma, con il suo S.M. 79 meritò per le sue audaci imprese la medaglia d'oro al valor militare.
Commemorative -> Bandiera d'Istituto Poligono Interforce Salto di Quirra
Obverse: La Sardegna orograficamente modellata su cui capeggia lo Stemma araldico del Poligono interforce Salto di Quirra, nel punto esatto della sua localizzazione, a sud - est dell'isola; dallo Stemma un missile ritto su uno scudo, partito in tre bande, con i colori delle tre Forze Armate, si irradiano dei settori circolari e radiali rappresentanti le onde del radar, incisi sul fondo della medaglia.
Reverse: Raffigurazione in altorilievo del puntale dell'asta della Bandiera d'Istituto di cui è visibile una parte del drappo; su nove righe la scritta BANDIERA D'ISTITUTO AL POLIGONO INTERFORCE DEL SALTO DI QUIRRA PERDASDEFOGU 23 - 4 - 92; a sinistra lungo il bordo la firma dell'artista e la data 92.
Commemorative -> Intitolazione 14° Stormo Pratica di Mare
Obverse: Raffigurazione del volto espressivo del Ten. Pil. Sergio Sartoff che va incontro ad un eroica morte; sullo sfondo, due aquile, simbolo del 14° Stormo; nel cielo scie di smalto blu; a destra la firma dell'artista e la data 85.
Reverse: Nel giro la scritta I RADUNO 14° STORMO PRATICA DI MARE 12 IX 1985; nel campo della medaglia, su quattro righe, INTITOLAZIONE / 14° STORMO / ALLA M.O.V.M. Ten. Pil. / SERGIO SARTOFF tra due stellette in alto ed in basso.
Commemorative -> 66° Anniversario Costituzione dell' A.M. - Pisa
Obverse: Raffigurazione dell'araldica dell' A.M. costituita da uno scudo inquartato con i distintivi della 10^, 27^, 87^ e 91 squadriglia che si distinsero durante la 1^ Guerra Mondiale, sormontato dall'aquila turrita; sotto su cartiglio il motto: VIRTUTE SIDERUM TENUS; intorno, su una corona circolare inclinata, sono posti i distintivi di categoria e specialità portati sulle spalline dei vari Ufficiali e Sottufficiali della Forza Armata; a destra la firma dell'artista.
Reverse: Nel giro la scritta LXVI ANNIV. FONDAZIONE AERONAUTICA MILITARE PISA 28-3-89; il campo della medaglia, posto su un tondo centrale in rilievo è lasciato libero per apporvi eventuali dediche; l'esergo è occupato dall'emblema dell'Aeronautica, un'aquila turrita con le ali distese che afferra con gli artigli un'elica; in basso a destra le iniziali dell'artista.
Commemorative -> 75° Anniversario Costituzione dell' A.M.
Obverse: Raffigurazione del fregio copricapo dell'A.M. modellato ad altorilievo, posto all'interno di un incusso circolare e contornato da smalto blu; sotto il fregio, le date 1923-1998, separate da una stelletta; intorno, sulla cornice circolare inclinata, un carosello storico dei piú significativi velivoli dell'A.M.; a destra lungo il bordo la firma dell'artista e la data XII 97.
Reverse: Raffigurazione di una scacchiera con i dodici mesi del calendario; in alto, l'aquila turrita dei piloti militari a sinistra e a destra, la legenda SETTANTACINQUESIMO COSTITUZIONE AERONAUTICA MILITARE; in esergo, l'indicazione dell'anno 1998 e su cartiglio il motto dell'A.M. VIRTUTE SIDERUM TENUS.
Commemorative -> 60° Anniversario del 1° volo transpolare
Obverse: Raffigurazione dell'aeronave Norge mentre sorvola il Polo Nord, su cui, a testimonianza dell'impresa, vengono lanciate le bandiere nazionali della Norvegia, degli Stati Uniti e dell'Italia; dal pack, un orso bianco osserva minaccioso l'insolita scena, a destra lungo il bordo la firma dell'artista e la data 86.
Reverse: Nel giro la scritta SETTANTENNALE VOLO TRASPOLARE ROMA TELLER; all'esergo le date 1926 - 1986 ai lati dello Stemma araldico dell'A.M.; nel campo al centro l'aeronave Norge Ni; sopra la rotta del volo; in alto a sinistra, su quattro righe, le caratteristiche tecniche del dirigibile e a destra su cinque righe i dati salienti dell'impresa; sopra l'aeronava, su una sola riga i nomi dei protagonisti dell'impresa, AMUNDSEN ELLSWORTH NOBILE, affiancati da tre stellette, nel campo a sinistra le iniziali dell'artista
Commemorative -> 60° Anniversario della spedizione polare italiana
Obverse: Raffigurazione dei superstiti della spedizione polare italiana, accanto alla celebre Tenda Rossa, vengono tratti in salvo dal rompighiaccio sovietico Krassin; in alto a sinistra la scena del dirigibile "Italia N4" che sta per scomparire nella bufera polare, con parte dell'equipaggio, dopo aver sorvolato il Polo Nord; a destra lungo il bordo la firma dell'artista e la dta 88.
Reverse: Nel giro la scritta SESSANTENNALE SPEDIZIONE POLARE ITALIANA; in esergo le date 1928 - 1988 tra due stellette ai lati dello Stemma dell'A.M., al centro della medaglia campeggia il profilo del dirigibile "Italia N4" sopra di esso a sinistra, su cinque righe, le sue caratteristiche tecniche e a destra, su tre righe, i dati salienti dell'impresa ed il nome del Comandante, progettista dell'aeronave ed ideatore della spedizione il Gen. U. Nobile: 264 H. VOLO / 14-IV - 26-V-1928 / com.te u. nobile; a sinistra la grafica della rotta del volo di trasferimento da Milano alla Baia del Re; in alto, le rotte di due delle tre spedizioni esplorative effettuate dall' "Italia N4"; nel campo a destra le iniziali dell'artista.
Commemorative -> 50° Anniversario della 2^ trasvolata atlantica
Obverse: Raffigurazione di uno stormo di gabbiani, simboleggianti i velivoli protagonisti della Seconda Trasvolata Atlantica, sorvola l'oceano sotto lo sguardo protettivo di un mitico dio alato; nell'esergo, un velivolo S 55 X che si trasforma in gabbiano; a destra la firma dell'artista.
Reverse: Nel giro la scritta CINQUANTENNALE SECONDA TRASVOLATA ATLANTICA con le date 1933 - 1983 ai lati dell'araldica dello Stato Maggiore dell'A.M. all'esergo; al centro della medaglia campeggia il profilo del velivolo S 55 X della SIAI MARCHETTI; in alto, la rotta seguita dai trasvolatori ed i nomi della città toccate, "ORBETELLO" AMSTERDAM > LOND.DERRY = REYKJAVIK > CARTWRIGHT = SHEDIAC > MONTREAL = "CHICAGO" = NEW YORK > SHEDIAC = SHOAL HARBOR > DELGADA > LISBONA = "ROMA", su otto righe; a destra sul bordo le iniziali dell'artista e la data 83.
Commemorative -> 50° Anniversario del record mondiale velocità idro
Obverse: Raffigurazione di un'allegorica sfida di velocità tra l'idrovolante MC-72 ed un pesce volante; a destra lungo il bordo la firma dell'artista e la data 84.
Reverse: Nel giro la scritta CINQUANTENNALE RECORD MONDIALE VELOCITA' IDRO e le date 1934 - 1984 ai lati dell'araldica dello Stato Maggiore dell'A.M. all'esergo; al centro della medaglia campeggia il profilo dell'idrovolante MC-72 Macchi-castoldi; in alto, i dati del record; nel campo a sinistra le iniziali dell'artista.
Commemorative -> 50° Anniversario gara internazionale di velocità
Obverse: Raffigurazione di tre "Sorci Verdi", emblema della squadriglia italiana, mentre osservano ghignanti dalla linea di esergo della medaglia, tre velivoli "Sparvieri-Corsa" che scendono in picchiata dal cielo.
Reverse: Nel giro la scritta CINQUANTENNALE CORSA ISTRES DAMASCO PARIGI e le date 1937 - 1987 ai lati dello stemma araldico dello Stato Maggiore dell'A.M. all'esergo; nel campo, al centro, il profilo del velivolo vincitore e, sopra di esso, la rotta della gara; in alto su quattro righe, il nome del velivolo SM 79 C, quello dei motori, ALFA 126 RC, la sigla di immatricolazione del velivolo vincitore, I - CUPI e i dati del record I° KM.H 352,789; seguono in ordine di arrivo, le sigle di immatricolazione degli altri SM 79 C partecipanti alla gara I FILU - I BIMU - I TOMO - I ROTR - I LICA (sigle queste composte dalle iniziali dei nomi dei piloti).
Commemorative -> 50° Anniversario record mondiale di altezza
Obverse: Raffigurazione del velivolo Ca 161 bis che si libra altissimo nel cielo, sotto i raggi pungenti del sole, mentre, molto piú in basso, un uccello stilizzato vola tra le nuvole, che lambiscono il globo terrestre; a destra lungo il bordo la firma dell'artista e la data 88 VI.
Reverse: Nel giro la scritta CINQUANTENNALE RECORD MONDIALE D'ALTEZZA con le date 1938 - 1988 tra due stellette, ai lati dello stemma araldico dell Stato Maggioe dell'A.M. all'esergo; al centro della medaglia campeggia il profilo del velivolo Ca 161 bis e la cabina stagna con scafandro, detta il "bozzolo"; sopra di esso, su cinque righe i dati sul record, i nomi del velivolo, del motore e del pilota, il luogo e la data dell'evento; nel campo a sinistra le iniziali dell'artista.
Commemorative -> 25° Anniversario eccidio di Kindu
Obverse: Raffigurazione della mitica figura di Icaro rappresentata nel momento in cui si spezzano i legacci delle sue ali e precipita al suolo; i legacci sono tredici come il numero degli aviatori trucidati a Kindu nel Congo; a destra lungo il bordo la firma dell'artista e la data VIII 86.
Reverse: Nel giro la scitta VENTICINQUENNALE CADUTI DI KINDU con le date 1961 - 1986 ai lati dello stemma araldico dello Stato Maggiore dell'A.M. all'esergo; nella parte alta della medaglia il velivolo C.119 sotto le cui ali sono riportate le matricole dei due velivoli e i nomi dei componenti dei due equipaggi trucidati, allineati su due colonne divise da tredici stellette.
Commemorative -> Missione delle Frecce Tricolori - Canada e USA
Obverse: Raffigurazione di tre architetture rappresentanti i tre Stati, scenari delle esibizioni delle Frecce Ticolori; l'Arco di Costantino che simboleggia l'Italia, la statua della Libertà, gli Stati Uniti d'America, la C.N. Tower di Toronto, il Canada; le architetture sono avvolte dalle scie lasciate da Tre Frecce Tricolori araldica della pattuglia acrobatica nazionale; sull'Arco di Trionfo, l'iscrizione incisa: SMA MILITARIS ITALICA = SAGITTIS TRIBIS COLORIBUS = VIRTUTE SIDERUM TENUS; a destra lungo il bordo la firma dell'artista e la data X 86.
Reverse: Nel giro la scritta FRECCE TRICOLORI IN CANADA STATI UNITI e le date II VII 86 - 16 IX 86 ai lati dello Stemma araldico dello Stato Maggiore dell'A.M. all'esergo; nel campo al centro il velivolo MB.339 A/PAN e sopra, su una riga, l'indicazione del numero degli aerei utilizzati dalle Frecce Tricolori per le loro esibizioni; in alto a sinistra la rotta di trasferimento dall'Italia negli Stati Uniti, Canada e ritorno, con le stelle che segnano le locolità dove la pattuglia acrobatica si è esibita; a destra i dati della missione su quattro righe: MISSIONI 68 G. = SCALI 32 = ESIBIZIONI 23 = H. di VOLO 900.
Commemorative -> Esibizioni delle Frecce Tricolori in Nord America
Obverse: Raffigurazione di tre vele gonfie di vento delle caravelle di Cristoforo Colombo, sulle inde del mare, con le bandiere svolazzanti, si incrociano co le scie lasciate nel cielo da tre frecce stilizzate, simbolo araldico della Pattuglia Acrobatica Nazionale; a destra lungo il bordo la firma dell'artista e la dta 92.
Reverse: Nel giro la scritta CRISTOFORO COLOMBO FRECCE TRICOLORI NORTH AMERICA TOUR e le date 1492 - 1992 ai lati dell'araldica dello Stato Maggiore dell'A.M. all'esergo, al centro della medaglia campeggia il profilo del velivolo impiegato dalle Frecce Tricolori nelle loro esibizioni nei cieli del Nord America; sopra di esso, su una riga, il numero ed il modello degli aerei; in alto a sinistra la rotta di trasferimento dall'Italia negli Stati Uniti d'America e ritorno, con le stellette a segnare i luoghi delle esibizioni; a destra su quattro righe i dati salienti dell'impresa II/6 -31/7/92 = SCALI 25 = ESIBIZ.NI 16 = H. di VOLO 730.
Commemorative -> 50° Anniversario battaglie del Mediterraneo
Obverse: Rappresentazione allegorica di un'aquila da pilota militare e di un'ancora, unite da due serti d'alloro a cui sono sovrapposti gli stemmi dell'Aeronautica e della Marina Militare; su fondo raggiato; a destra la firma dell'artista e la data 92.
Reverse: Nel giro la scritta 50° BATTAGLIE AERONAVALI DEL MEDITERRANEO * PANTELLERIA *, sopra le date 1942 - 1992; il campo della medaglia è liscio per lasciare spazio ad eventuali dediche o personalizzazioni.
Commemorative -> 50° Anniversario degli equipaggi delle Linee Aeree Civili
Obverse: Rappresentato il distintivo degli equipaggi delle Linee Civili, militarizzati durante la Seconda Guerra Mondiale, nel gruppo Servizi Aerei Speciali, istituito dalla Regia Aeronautica il 27/6/1942; un gabbiano stilizzato in volo, con le ali a forma di M è posto al centro di un ovale di fronde di alloro, unite in alto dalla corona reale ed in basso dal nodo Savoia; su fondo raggiato; a destra la firma dell'artista.
Reverse: Nel giro la scritta 50° EQUIPAGGI LINEE AEREE CIVILI G.M. tra due stellette militari, sotto la scritta la data 13 - 6 - 1995, data della cerimonia di commemorazione svoltasi all'aeroporto di Fiumicino (Roma); il mitico velivolo SM 82 dell'A.M. impiegato durante la Seconda Guerra Mondiale in varie operazioni di trasporto, bombardamento ed aviolancio; all'esergo i simboli delle Linee Aeree Civili italiane dell'anteguerra, A.L.I. - ALA LITTORIA - L.A.T.I. sovrapposti al logo, in incusso, dell'Alitalia e sotto le date 1940 - 1945.
Commemorative -> 50° Anniversario operazioni dell'A.M. - Campomarino
Obverse: Raffigurazione di tre aerei delle Forze Alleate che virano in picchiata, sorvolando il mare Adriatico in tempesta; a destra, la colonna posta a ricordo degli aviatori Italiani che dall'aeroporto di Capomarino partivano per le loro missioni di guerra sul fronte balcanico; alla base della colonna, l'iscrizione CON IMMUTATO = AFFETTO E AMMIRAZIONE = CAMPOMARINO = RICORDA = IL SACRIFICIO = DEI SUOI AVIATORI = NELLA = GUERRA DI LIBERAZIONE, su otto righe; dietro la colonna, la pista di volo di Campomarino e gli scudi di sette squadriglie aeree; a destra la firma dell'artista e la data 94.
Reverse: Nel giro la scritta 50° GUERRA DI LIBERAZIONE CAMPOMARINO, intorno le araldiche dell'A.M. e dell'Associazione Nazionale Reduci dalla Prigionia; Internamento e Guerra di Liberazione all'esergo; il campo della medaglia è liscio per lasciare spazio ad eventuali dediche o personalizzazioni, in basso l'iniziale dell'artista.
Commemorative -> Liberazione del Kuwait
Obverse: Raffigurato l'emblema reale dell' emiro del Kuwait, costituito da un falco stilizzato con le ali spiegate che si ricongiungono a cerchio; all'interno di questo spazio circolare, in un arabesco calligrafico, la frase augurale "Al Kuwait horrà" cioè " Il Kuwait libero"; sotto il falco arde un grande fuoco che simboleggia l'incendio dei pozzi di petrolio durante la Guerra del Golfo ed assimila l'emblema reale del falco e quindi il Regno del Kuwait alla Fenice, uccello mitico che muore e grazie al sacro fuoco purificatore, rinasce dalle proprie ceneri; a destra lungo il bordo la firma dell'artista e la data 91.
Reverse: Nel giro la scritta OPERAZ.NE LOCUSTA DESERT STORM ACE MOBILE FORCE e le date 25 -9 -90 / 15 - 3 - 91, inizio e fine Operazione Locusta tra due stellette, ai lati dello Stemma dello Stato Maggiore dell'A.M. all'esergo; al centro della medaglia, il grande profilo del Tornado, il velivolo impiegato nelle azioni belliche della forza multinazionale dell'ONU ed in alto, visti frontalmente, altri tre velivoli dell'A.M., che hanno partecipato alle operazioni.
Commemorative -> Comando Generale delle Scuole dell' A.M.
Obverse: Al centro della medaglia campeggia l'araldica del "Comando Generale delle Scuole"; intorno, gli scudi araldici di tutte le Scuole e Reparti di Volo dipendenti; a destra lungo il bordo, la firma dell'artista e la data V 1987.
Reverse: Nel giro la scritta COMANDO GENERALE DELLE SCUOLE A.M.tra due stellette, e la scritta EX PLURIBUS UNA VIS; il campo della medaglia è liscio per poter apporvi eventuali dediche.
Commemorative -> Medaglia della Scuola Sottufficiali dell'A.M.
Obverse: Nel campo, raffigurato Dedalo nell'atto di costruire du grandi ali, araldica della Scuola Sottufficiali dell'A.M.; yuna fascia circolare incussa separa il campo dal giro della medaglia; fondo a raggiera; all'esergo, un cartglio con il motto della Scuola intercalato da due stellette, PER TENTAR = GLI SPAZI sormontato da un'aquila simbolo del volo e dell'A.M.; a destra la firma dell'artista e la data VII 93.
Reverse: Nel giro la scritta SCUOLA SOTTUFFICIALI AERONAUTICA MILITARE, caserta tra due stellette, il campo della medaglia è liscio per l'incisione di eventuali dediche.
Commemorative -> Visita di Giovanni Paolo II alla Scuola Sottufficiali
Obverse: Raffigurazione di S.S. Giovanni Paolo II che avanza benediciente, con passo deciso verso il Palazzo Reale di Caserta, sede della Scuola Sottufficiali dell'A.M.; la figura del pontefice, con mitria e croce pastorale, emana luce ed ha la tonaca ed il mantello svolazzanti; nel campo, in basso a sinistra, Dedalo che costruisce le ali per Icaro, araldica della Scuola e sotto, la firma dell'artista e la data 92.
Reverse: Nel giro la scritta SCUOLA SOTTUFFICIALI AERONAUTICA MILITARE e le date 23-24-MAGGIO-1992 tra due stellette con sopra la scritta CASERTA, nel campo e su cinque righe la scritta VISITA = PASTORALE = DI = SUA SANTITA' = GIOVANNI PAOLO II.
Commemorative -> 50° Anniversario Scuola Aerocooperazione di Guidonia
Obverse: Rappresentazione di un bassorilievo in bronzo, realizzato negli anni "70 dallo scultore L. Colombini, costituente la parte focale del monumento "AGLI OSSERVATORORI CADUTI"; il bassorilievo rappresenta un pilota ed un osservatoe affiancati, che scrutano attenti il cielo, stanti in una originale postura che dà la realistica sensazione del volo; il bassorilievo è contornato da smalto blu simboleggiante il cielo, su cui è rappresenatat la Costellazione del carro, all'esergo il motto del reparto "UNA LA META. UNA LA SORTE" sovrastato dal distintivo di merito degli osservatori dall'aeroplano; intorno una cornice raggiata; a destra i nomi dell'autore del bassoriòievo L. COLOMBINI e di quello della medaglia Zanelli.
Reverse: Nel giro la scritta CINQUANTENNALE SCUOLA DI AEROCOOPERAZIONE tra due stellette ed un'aquila da pilota militare, nel giro, su piano inclinato; su disco centrale rialzato, in alto l'araldica della Scuola di Aerocooperazione affiancata dalle date 1951 - 2001, all'esergo, GUIDONIA, tra due stellette militari.
Commemorative -> Ventennale costituzione S.A.R.A.M. di Taranto
Obverse: Nel campo al centro XX; medaglia sfrangiata raffigurante l'attuale araldica della S.A.R.A.M. un'aquila stilizzata simboleggiante l'A.M., in volo sulle onde dello Jonio, che lambiscono il vecchio idroscalo, su cui sorge la Scuola; piú in basso, l'elemento dominante dello stemma araldico della città di Taranto, il mitico delfino dell'eroe Taras (figlio di Nettuno e fondatore della città) che si avvolge al tridente; in alto a sinistra i vecchi scudetti del Raggruppamento Idrovolanti dell'A.M. e della Scuola Specialisti, che sconfinano dal campo della medaglia; a sinistra lungo il bordo la firma dell'artista.
Reverse: Nel giro la scritta VENTENNALE S.A.R.A.M. e tra due stellette 1977 - TARANTO - 1997 sopra un'aquila da pilota militare; il campo della medaglia è liscio per l'incisione di eventuali dediche.
Commemorative -> Comando Squadra Aerea
Obverse: Raffigurato lo stemma araldico del Comando Squadra Aerea, bastone di comando entro cornice rettangolare con motivo a greca, immerso in smalto blu; fondo a raggiere; lo stemma è una rielaborazione di una spallina da divisa ordinaria, da Generale della Regia Eronautica; lungo il bordo a sinistra la firma dell'artista.
Reverse: Nel giro la scritta COMANDO SQUADRA AEREA e tre stellette, nel giro su piano inclinato; su tondo centrale, in alto, un'aquila da pilota militare e all'esergo un cartiglio con il motto della Squadra Aerea VIRTVTE IMPERA; il campo della medaglia è liscio per l'incisione di eventuali dediche.
Commemorative -> 31° Stormo di Ciampino
Obverse: Raffigurata l'araldica del 31° Stormo derivata dal distintivo della 1^ Squadriglia Navale Siluranti Aeree, ideato, all'atto della sua costituzione, durante la Prima Guerra Mondiale, dal Comandante Gabriele D'Annunzio; questo distintivo, che si ispira alla simbologia delle antiche monete romane, raffigura una prua di nave, armata di rostro con ali e testa d'aquila, su fondo raggiato e punteggiato di stelle; a destra la firma dell'incisore e la data 91.
Reverse: Al centro della medaglia si staglia, con un marcato rilievo, un S.M. 55 X, velivolo con il quale nel 1938 fu costituito il 31° Stormo; sopra gli aeromobili attualmente in forza allo Stormo ed in esergo, gli stemmi araldici adottati, nel corso dei suoi cinquanta anni di storia, dal 31° Stormo e quelli delle sue due attuali squadriglie la 93^ e la 306^, fra cui, uno svolazzante cartiglio con il motto A RINNOVAR LE GESTA.
Commemorative -> Visita a Castel Gandolfo di Giovanni Paolo II
Obverse: Raffigurata l'araldica del 31° Stormo derivata dal distintivo della 1^ Squadriglia Navale Siluranti Aeree, ideato, all'atto della sua costituzione, durante la Prima Guerra Mondiale, dal Comandante Gabriele D'Annunzio; questo distintivo, che si ispira alla simbologia delle antiche monete romane, raffigura una prua di nave, armata di rostro con ali e testa d'aquila, su fondo raggiato e punteggiato di stelle; intorno due fascie circolari di smalti giallo e blu.
Reverse: Raffigurata la scacchiera con i dodici mesi del calendario; ai lati la scritta AERONAUTICA MILITARE = 31° STORMO; all'esergo, A.D. 2000 = "A RINNOVAR LE GESTA"; in alto la dedica A S.S. = GIOVANNI PAOLO II.
Commemorative -> 50.000 ore di volo della 93° squadriglia "Falcon 50"
Obverse: Raffigurata l'araldica del 31° Stormo derivata dal distintivo della 1^ Squadriglia Navale Siluranti Aeree, ideato, all'atto della sua costituzione, durante la Prima Guerra Mondiale, dal Comandante Gabriele D'Annunzio; questo distintivo, che si ispira alla simbologia delle antiche monete romane, raffigura una prua di nave, armata di rostro con ali e testa d'aquila, su fondo raggiato e punteggiato di stelle; intorno una fascia circolare di smalto blu.
Reverse: Nel giro la scritta 31° STORMO tra due stellette 50.000 ORE VOLATE - FALCON 50 tra due stellette sopra le date 1985 - 2000; nel campo rappresentazione grafica del Falcon 50, visto di fronte e sovrapposto all'araldica della Squadriglia Bianca di Trasvolatori Atlantici, le colonne di Ercole, che sorgono dall'oceano tempestoso con i motti MUNDI LIMES e ULTERIUS SIT ITER.
Commemorative -> Ultimo volo velivoli DC 9/30, Argo12 e Argo 13
Obverse: Raffigurata l'araldica del 31° Stormo derivata dal distintivo della 1^ Squadriglia Navale Siluranti Aeree, ideato, all'atto della sua costituzione, durante la Prima Guerra Mondiale, dal Comandante Gabriele D'Annunzio; questo distintivo, che si ispira alla simbologia delle antiche monete romane, raffigura una prua di nave, armata di rostro con ali e testa d'aquila, su fondo raggiato e punteggiato di stelle; intorno una fascia circolare di smalto blu.
Reverse: Nel giro la scriita 31° STORMO - 306° GR.T.S. 58.000 H.V. DC9 "ARGO 12-13" sopra le date 1974 - 2001; al centro della medaglia campeggia la silhouette grafica del DC 9/30 con le insegne del 31° Stormo; in alto il distintivo triangolare del 306° Gruppo, erediatato dal disciolto Reparto Volo Stato Maggiore, con quattro stelle a losanga e quattro carte da gioco con l'asso e la rappresentazione stilizzata di varie tipologie di aerei, già in dotazione al Reparto, su smalti blu e celeste.
Commemorative -> Celebrativa dei velivoli Gulfstream III
Obverse: Raffigurata l'araldica del 31° Stormo derivata dal distintivo della 1^ Squadriglia Navale Siluranti Aeree, ideato, all'atto della sua costituzione, durante la Prima Guerra Mondiale, dal Comandante Gabriele D'Annunzio; questo distintivo, che si ispira alla simbologia delle antiche monete romane, raffigura una prua di nave, armata di rostro con ali e testa d'aquila, su fondo raggiato e punteggiato di stelle; intorno una fascia circolare di smalto blu.
Reverse: Nel giro la scritta 31° STORMO - 306 GR. T.S. stella GULFSTREAM III stella; al centro della medaglia campeggia la rappresentazione grafica del velivolo Gulfstream III, visto di tre quarti rivolto verso destra, in alto il distintivo triangolare del 306° Gruppo, già appartenuto al disciolto reparto Volo Stato Maggiore; il distintivo è costituito da quattro assi, su cui compaiono, stilizzati, i velivoli in dotazione al Reparto Volo Stato Maggiore e da quattro stelle a losanga; su smalti blu e celeste, a sinistra le iniziali dell'artista.
Commemorative -> Omaggio alla madonna di Loreto
Obverse: Raffigurata l'araldica del 31° Stormo derivata dal distintivo della 1^ Squadriglia Navale Siluranti Aeree, ideato, all'atto della sua costituzione, durante la Prima Guerra Mondiale, dal Comandante Gabriele D'Annunzio; questo distintivo, che si ispira alla simbologia delle antiche monete romane, raffigura una prua di nave, armata di rostro con ali e testa d'aquila, su fondo raggiato e punteggiato di stelle; intorno una fascia circolare di smalto blu.
Reverse: Raffigurata l'allegoria del miracolo della Santa casa di Loreto, che su nubi alate sorvola il mare Adriatico, tratta da un affresco degli anni "30" che si trova al piano nobile del Palazzo dell'Aeronautica negli uffici del Capo di Stato Maggiore dell'A.M.
Commemorative -> 75° Anniversario costituzione 93° Gruppo Volo
Obverse: Raffigurazione dello stemma araldico del 93° Gruppo: le colonne di Ercole, sulle quali è incisa la scritta MUNDI LIMES, che si ergono sull'Oceano tempestoso; le due colonne sono sorvolate dallo storico velivolo S.55 mentre in primo piano si staglia un falcon 50, fra le onde del mare, intarsiate da smalti blu e azzurro, il motto ULTERIUS SIT ITER, sotto la scritta 93° GRUPPO; fondo raggiato, nel campo a destra sotto un'ala del falcon 50, le iniziali del nome della pittrice Mimí Buzzacchi Quilici autrice della storia araldica della Squadriglia Bianca dei Trasvolatori Atlantici a cui si è ispirato l'artista; lungo il bordo a destra la data A.D. 05 e la firma dell'artista.
Reverse: Nel giro su piano inclinato le silhouette grafiche di tre aeromobili storici e tre attualmente in forza al Gruppo sfilano in un carosello temporale; su tondo centrale rialzato, in alto, un'aquila da pilota militare ed all'esergo, tra due stellette militari, la data di costituzione del Gruppo 5-GEN.-1930 e sotto, intervallati da stellette, il nome del Gruppo 93° GR. tra quello delle squadriglie che lo compongono 196^ Sq. - 197^ Sd.; il campo della medaglia è lasciato libero per l'incisione di eventuali dediche.
Commemorative -> Gironata Azzurra - Amendola 19/V/2002
Obverse: Una cornice esterna di bronzo, formata da frode di alloro, fa da costone ad una medaglia in bronzo argentato, raffiguarante l'araldica del 32° Stormo, un falco in picchiata, circondata da una fascia di smalto blu; a destra lungo il bordo la firma dell'artista e la data 94.
Reverse: Nel giro la scritta AERONAUTICA MILITARE GIORNATA AZZURRA tra due stellette e in una cornice di smalto blu; nel campo 32° STORMO = AMENDOLA = 19 V 2002 su tre righe; in esergo un'aquila da pilota militare.
Commemorative -> Riconsegna della Bandiera di Guerra al 50° Stormo
Obverse: Raffigurato un gladio e tre frecce circondati da un volo d'ali che occupano interamente il campo della medaglia e costituiscono l'araldica del 50° Stormo che deriva dal vecchio distintivo di specialità "Assalto e Combattimento"; gli elementi araldici si stagliano su un fondo turbinoso, che rievoca gli eventi bellici, nei quali è stato impegnato lo Stormo, dalla sua costituzione nel 1936 alle imprese della Seconda Guerra Mondiale per finire con le operazioni svolte dell'ONU per la liberazione del Kuwait; a destra lungo il bordo la firma dell'artista.
Reverse: Nel campo della medaglia la scritta BANDIERA = DI GUERRA = AL 50° STORMO = PIACENZA 10 X 1991 su quattro righe; alla silhouette grafica di un Tornado con i contrassegni dello Stormo fa da contrappunto il modellato in altorilievo del puntale dell'asta della Bandiera di Guerra, di cui è visibile una parte del drappo; a sinistra lungo il bordo, la firma dell'artista e la data 91.
Commemorative -> Scioglimento 53° Stormo
Obverse: Al centro della medaglia campeggia l'araldica del 53° Stormo, la carta da gioco Asso di Spede su cui è la legenda 53° STORMO / CACCIA posta su fondo raggiato, intorno una fascia di smalto blu; a destra lungo il bordo la firma dell'artista e la data VII 99.
Reverse: Nel campo e su cinque righe la scritta 53° STORMO = "G.CHIARINI" = 21 GRUPPO A.W.X. = CAMERI = 1.4.1967 - 28.7.1999; in primo piano, il puntale dell'asta della bandiera di Guerra dello Stormo, su cui è scritta incisa "2 M.A.V.M." indica il numero delle medaglie d'argento al Valor Militare conferite allo Stormo in operazioni belliche durante la Seconda Gueraa Mondiale, al centro della medaglia, la silhouette grafica di un Tornado con i contrassegni dello Stormo, incrociato da un F104, in secondo piano, velivolo in dotazione per oltre trenta anni presso il 53° Stormo; tra le pieghe del drappo della bandiera, la firma dell'artista e la data VII 99.
Commemorative -> Medaglia del 72° Stormo di Frosinone
Obverse: Raffigurazione dell'araldica del 72° Stormo; al centro della medaglia ovale, una fascia orizzontale con il mare, sovrastato dalle stelle della costellazione dell'Orsa Maggiore, simbolo di navigazione, sul piano dell'esergo della medaglia una grande lettera H in rilievo, segno convenzionale identificativo degli elicotteri, sotto cui è un cartiglio con il motto MVLTVM IN PARVO; sovrapposta alla rappresentazione è una spirale a forma di letterea E; lungo il bordo a destra le firma dell'artista.
Reverse: All'esergo la scritta FROSINONE 72° STORMO; raffigurata una allegoria della storia del volo verticale: l'istrumento a vite inventato da leonardo da Vinci, rappresentatoin incusso e sovrastato dallo storico A.B. 47/G primo elicottero in dotazione alla vecchia S.V.E.; nella parte alta della medaglia, in dimensioni piú piccole è rappresentato l'elicottero N.H. 500/E attualmente in dotazione allo Stormo, nel campo a destra la data 2002 e la firma dell'artista.
Commemorative -> Medaglia del Comando R.S.V.
Obverse: Raffigurata la mitica figura di Icaro colta nell'attimo in cui sta per spiccare il volo, araldica del reparto Sperimentale di Volo; davanti tre stelle che rappresentano i tre records mondiali conquistati dal R.S.V. : I° Record di altezza per motore a pistone; II° Record durata di volo; III° Record di lancio in quota; intorno una fascia circolare incussa; fondo raggiato; a sinistra lungo il bordo la firma dell'artista.
Reverse: Nel giro su due righe la scritta HINC PER AETHRAM ALAM TEMPTAT ICARI PROGENIES = REPARTO SPERIMENTALE VOLO AEROP. M. DE BERNARDI; in esergo tre stellete; nel campo della medagli su tre righe la scritta CON STIMA = ALBERTO NOTARI = X-1990 - VII-1992.
Commemorative -> 20° Anniversario del C.E.E.D.
Obverse: Raffigurata l'araldica del Centro Elettronico Elaborazione Dati; su uno scudo sannita è raffiguarato un monitor con tastiera, elemento base per una rete di trasmissione dati, allegoricamente simboleggiata dalle frecce in entrata ed in uscita dallo schermo, su cui compare uno dei simboli piú significatifi della programmazione, la F; sopra il monitor, un segnale ad onda quadra, che rappresenta in forma grafica, un dato binario codificato, in alto C.E.E.D.; lo scudo è posto su fondo raggiato; a destra la firma dell'artista e la data 93.
Reverse: Nel grio la scritta I° RADUNO tra due stellette intorno ed in alto; le date 1973 - 1993 e la legenda AEROPORTO CENTOCELLE tra due stellette nel giro; la scritta C.E.E.D. nel campo in alto; al centro uno spazio vuoto per l'iscrizione di eventuali dediche.
Commemorative -> 20° Anniversario della ricostituzione del 71° Gruppo
Obverse: Raffigurazione della celebre scultura di del Perseo, opera di Benvenuto Cellini, collocata nella loggia dei Lanzi a Firenze, sovrapposta allo scudo di Minerva, costituisce l'araldica del 71° Gruppo; il fondo della medaglia è modellato a raggi, che si diffondono dalla testa mozzata della Medusa, mostrata dall'eroe quale vittoriso trofeo; a destra sotto lo scudo la firma dell'artista e la data 92.
Reverse: Nel giro la scritta ** VENTENNALE RICOSTITUZIONE GRUPPO ** = PRATICA DI MARE sopra le date 1972 - 1992; nel campo in alto il numero 71°; il campo della medaglia è lasciato liscio per l'eventuale incisione di dediche.
Commemorative -> 70° Anniversario della fondazione dell'86° Gruppo Antisom
Obverse: Raffigurata l'araldica dell'86 Gruppo Antisom; i possenti artigli di un rapace che piomba giú dal cielo stanno per afferrare la pinna di uno squalo che spunta tra le onde; a destra lungo il bordo la firma dell'artista e la data IV 96.
Reverse: Nel giro la scritta 70° ANNIVERSARIO 86° GRUPPO ANTISOM I - VII -1926 * I - VII - 1996; la scena di un'operazione di caccia ad un mezzo subacqueo, un velivolo Atlantic vola a bassa quota pronto a colpire un sommergibile che emerge sulla superficie del mare; sullo sfondo la rappresentazione di un idrovolante SM 55 è un riferimento al glorioso passato dell'86 Gruppo; in alto un'aquila da pilota militare e a sinistra sopra la line dell'esergo la firma dell'artista.
Commemorative -> 1° Raduno Nazionale del 21° Gruppo Radar
Obverse: Raffigurata la mitica figura di Cerbero, mostruoso cane a tre teste e coda di drago, campeggia sovrapposta al quadrante di uno schermo radar, su fondo raggiato.
Reverse: Nel giro la scritta * * AERONAUTICA MILIATRE * * GRAFFIA - ISCOIA - ISQUATRA; nel campo su cinque righe la scritta 21° = GRUPPO RADAR = I° RADUNO = POGGIO BALLONE = 20-IX-1992.
Commemorative -> 1° Raduno Nazionale dell'Arma Aeronautica Ruolo Servizi
Obverse: Al centro della medaglia un'aquila turrita con le ali distese, appollaiata su un'elica, simbolo dell'A.M.; in basso a sinistra, un leone coronato con stendardo, araldica della città di Viterbo e a destra dodici coppie di foglie di quercia che simboleggiano le 12 specialità del ruolo Servizi; in alto la Costellazione del Carro e la Stella Polare, sul borso a sinistra la firma dell'artista e la data 89.
Reverse: Nel giro la scritta I° RADUNO NAZIONALE ARMA AERONAUTICA RUOLO SERVIZI * ; nel campo all'esergo su due righe VITERBO = 15 -7 -89; il campo della medaglia è lasciato libero per l'incisione di eventuali dediche.
Commemorative -> Medaglia della Direzione Generale di Commissariato
Obverse: Raffigurazione dell'araldica della Direzione Generale di Commissaritao; i simboli delle tre Forze Armate, il gladio dell'Esercito, l'ancora della Marina e l'ala dell'Aeronautica entro una corona di fronde d'alloro; in alto una corona turrita, emblema dell'Italia ed in basso un'ape, simbolo di prosperosa operosità; in basso a destra, su una foglia, la firma dell'artista; sui bracci dell'ancora, la data XII 87.
Reverse: Nel giro la scritta DIREZIONE GENERALE DI COMMISSARIATO e tre stellette all'esergo; il campo della medaglia è liscio per l'incisione di eventuali dediche.
Commemorative -> 1° Raduno Nazionale dell'Aviazione per la Marina
Obverse: Raffigurato il distintivo di specialità del personale operativo dei reparti antisommergibile; un guanto ferrato piomba dal cielo pre trafiggere con un tridente uno squalo la cui pinna spunta tra le onde del mare; un'aquila da pilota militare, in alto, ed un'ancora, in basso, simboleggianti l'A.M. e la Marina Militare, sono unite da una corona d'alloro; intorno, una fascia di smalto blu, delimitata dalla cornice della medaglia a forma di gomena marinara; a destra, su una foglia, la firma dell'artista.
Reverse: Nel giro la scritta 1° RADUNO NAZIONALE SIGONELLA 13 IX 92 intercalata da una stelletta militare; al centro della medaglia campeggia il velivolo Breguet 1150, attualmente in dotazione ai reparti antisommergibile ed in alto, in secondo piano, i due velivoli storici Lockeed PV2 e Grumman S-2A impiegati nel dopoguerra; in basso, le araldiche dell'A.M. e della M.M. affiancate da quelle del 30° e 41° Stormo e , sotto, un cartiglio con la scritta AVIAZIONE PER LA MARINA; a destra lungo il bordo la firma dell'artista e la data 92.
Commemorative -> Medaglia della Direzione Generale Armamenti Aeronautici
Obverse: Su un fondo a raggiera, un pentagono in smalto blu rievoca gli storici punzoni di collaudo sui quali erano incise le lettere G.A. (Genio Aeronautico) per contromarcare il materiale aeronautico, controllato dal personale del Genio; all'interno del pentagono, due elmi simboleggiano i distintivi di specialità del Corpo: l'elmo di Minerva Italica, decorato con la lupa di Roma, una fronda di alloro ed un'ala, rappresenta gli Ufficiali Ingegnieri; un elmo romano, gli Ufficiali Tecnici; sotto gli elmi i simboli delle quattro Forze Armate utenti dei sistemi acquisiti della D.G.A.A.; intorno, un girotondo di aquile stilizzate; a destra lungo il bordo la firma dell'artista e la data 2001.
Reverse: Nel giro la scritta DIREZIONE GENRALE ARMAMENTI AERONAUTICI e tre stellette; su disco centrale rialzato, l'aquila turrita da pilota militare e in esergo il motto AD ASTRA SCIENTIA ET INGENIO; il campo della medaglia è liscio per l'incisione di eventuali dediche.
Commemorative -> Medaglia del Centro Alti Studi per la Difesa
Obverse: Raffigurata la facciata di Palazzo Salviati a Roma, attuale sede del Centro Alti Studi per la Difesa, sovrastata dallo stemma del Cardinale Salviati tra due stellette militari e da un cartiglio iscritto PALAZZO SALVIATI; alla base della facciata, a sinistra XVI SEC. epoca della costruzione del palazzo, che sorge sulle sponde del fiume Tevere, personificato dalla figura sdraiata con il braccio poggiato su una brocca, da cui sgorga acqua, resa con intarsi di smalto blu trasparente; a destra lungo il bordo la firma dell'artista e la data V II / MMII.
Reverse: Nel giro la scritta CENTRO ALTI STUDI PER LA DIFESA; su disco centrale rialzato, in alto, lo stemma del C.A.S.D.; all'esergo su cartiglio il motto VT VNVM SINT; al centro uno spazio vuoto per eventuali dediche; in basso a destra la firma dell'artista.
Commemorative -> Inaugurazione della Cappella dedicata alla Madonna di Loreto
Obverse: In esergo su cartiglio la scritta POLIGONO INTERFORCE DEL SALTO DI QUIRRA; raffigurata la Sardegna orograficamente modellata su cui capeggia lo Stemma araldico del Poligono interforce Salto di Quirra, nel punto esatto della sua localizzazione, a sud - est dell'isola; dallo Stemma un missile ritto su uno scudo, partito in tre bande, con i colori delle tre Forze Armate, si irradiano dei settori circolari e radiali rappresentanti le onde del radar, incisi sul fondo della medaglia; a destra lungo il bordo la firma dell'artista e la data 92.
Reverse: Nel giro la scritta POLIGONO INTERFORCE DEL SALTO DI QUIRRA PERDASDEFOGU tra due stellette; in esergo la scritta su quattro righe INAUGURAZIONE = CAPPELLA = MADONNA DI LORETO = 3 MAGGIO 2002; il frontone della piccola Cappella dedicata alla Madonna di Loreto, patrona dell'A.M. e sovrastante l'edificio, l'immagine di culto; a destra la firma dell'artista e la data III 2002.
Commemorative -> 50° Anniversario della costituzione dell'A.I.M.A.S.
Obverse: Raffigurato il logo dell'A.I.M.A.S.( Associazione di Medicina Aeronautica e Spaziale), un missile avvolto dalle spire di un serpente alato, mitologica allegoria aeronautica del caduceo di Esculapio, si staglia su un fondo di smalto blu, su cui sono rappresentati la costellazione del carro e altre stelle e pianeti a simboleggiare lo spazio; all'esergo, il globo terrestre; il bordo della medaglia è a fondo raggiato con effetto solare; a destra la firma dell'artista e la data 2002.
Reverse: Nel giro la scritta ASSOCIAZIONE ITALIANA DI MEDICINA AERONAUTICA E SPAZIALE; su disco centrale rialzato, in alto, su due righe la scritta CINQUANTENARIO = A.I.M.A.S., all'esergo le date 1952 - 2002; il campo è liscio per eventuali iscrizioni e dediche.
Decorazioni -> Medaglia al valor aeronautico
Obverse: Bellofronte che cavalca Pegaso emergendo da un banco di nuvole che sovrasta la terra; il alto a sinistra tre stelle e nella parte inferiore circolarmente il motto " AL VALORE AERONAUTICO "; sotto lo zoccolo anteriore sinistro dell' ippogrifo il nome dell' auore P. Morbiducci.
Reverse: Contornata da una perlinatura, la legenda REPUBBLICA ITALIANA e in basso un pugno che stringe un fascio di folgori; sotto lo spazio per incidere il nome del decorato, la località e la data dell' azione; la sigla Z in esrgo indica la coniazione ad opera della zecca di Roma.
Decorazioni -> Medaglia di lunga navigazione aerea
Obverse: Affiancata da cinque teste di aquila, la testa alata d'Italia, con corona turrita, sulla quale è una stella a cinque punte; sotto, la parte superiore del globo terracque, emergente da un banco di nubi; a destra la firma dell' autore P.MORBIDUCCI
Reverse: Nei tre quinti superiori del campo, un'aquila ad ali spiegate, con la testa rivolta a destra verso una stella a cinque punte, raggiante, e che stringe fra gli artigli un ramo di quercia; sotto: "REPUBBLICA ITALIANA"; in esergo, nel giro la sigla Z indicante la coniazione ad opera della zecca di Roma.
Decorazioni -> Medaglia al merito aeronautico
Obverse: Nel semicerchio superiore reca l' emblema della Repubblica Italiana e in quello inferiore un' aquila ad ali spiegate e la legenda al MERITO AERONAUTICO disposta lungo il bordo del semicerchio stesso.
Reverse: In un bordo perlinato l' incisione del nome dell' insignito e l' anno di concessione.

Back to contents

Powered by NumisWeb 7.7.1    Online users in all catalogs:
Ultimo utente iscritto kukina, Thursday 22 August at 17:22
Tutti i testi sono disponibili nel rispetto dei termini della licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo.
note
Questo catalogo è un'iniziativa del forum laMoneta.it
Se hai apprezzato questo sito, lascia un messaggio nel nostro registro delle visite!
Tutti i diritti delle immagini appartengono ai relativi autori e l'utilizzo al di fuori di questo sito web è vietato senza esplicita concessione.

Links ->auctionsniper ->cartamonetaitaliana.it ->PayPal ->Rolls Razor

This page was generated in 0.707 seconds, number of DB queries: 97 (469.980955 ms)
Page from https://numismatica-italiana.lamoneta.it