Utente: ricordami
Parola d'ordine:
Registrati Regolamento Istruzioni
  ricerca avanzata

Scudo Romano del 3° tipo

NumismaticaStati italianiStati preunitariStato PontificioPio VII (1800-1823)Secondo periodo 1814-1823
<< Mezzo Scudo Romano del 2° tipo   Scudo Romano del 4° tipo >>

commenti
Scudo Romano del 3° tipo (Moneta)
clicca sulle immagini per ingrandirle
DrittoVerso
Stemma ovale in cornice tra due rami d'alloro, sormontato da tiara e chiavi decussate; attorno, PIVS VII - PON • M • A • e l'anno del pontificato; sotto (per Bologna) monogramma TM (iniziali dell'incisore Tommaso Mercandetti). La Chiesa, seduta sulle nubi, con chiavi e tempio; attorno, AUXILIUM - DE - SANCTO - data; sotto, (per Roma) armetta cardinalizia (Card. Lante) e firma dell'incisore PASINATI, (per Bologna) segno di zecca e monogramma TM.1 
Questa moneta presenta spesso il bordo deturpato e il conio decentrato. Per lo scudo 1815-XVI Roma, le coniazioni furono effettuate anche negli anni successivi, fino al maggio 1818, per un totale di 52058 esemplari.
Contorno: legenda IN TERRA PAX, tra ornati (Roma) o seguito da * (Bologna), su filetti circolari, tutto in rilievo
Nominale: 1 Scudo
Materiale: Ag 917
Diametro: 40-41 mm
Peso: 26,43 g
Assi: alla tedesca2 
Anni Cod. Zecca Sigla incisore Incisore Rarità Tiratura Immagini
1815 XVI3  W-PIOVIIP2/9-1 Roma- Giovanni PasinatiC52 058
1816 XVII W-PIOVIIP2/9-2 BolognaTM Tommaso MercandettiNC
1817 XVII4  W-PIOVIIP2/9-3BolognaTM Tommaso MercandettiR4 
1818 XVIII5  W-PIOVIIP2/9-4 BolognaTM Tommaso MercandettiC
Totale:52 058 
1 La cifra 1 della data è invertita.
2 Lo scudo 1815 presenta assi a 180.
3 Al D/ in legenda punti dopo VII e dopo l'anno di pontificato. Esiste una variante con al D/ caratteri della legenda piú piccoli e rami variati.
4 Una delle monete piú rare dell'800 papale, manca nella quasi totalità delle collezioni specializzate del dopoguerra; nella collezione Reale è bucata e nella collezione del Vaticano mediocre. Sul forum lamoneta.it l'utente picchio ha segnalato che sono conosciuti pochi esemplari e tutti di modesta qualità; l'unico esemplare rintracciato in asta pubblica, proveniente dalla Collezione Signorelli, è stato poi venduto da Kuenker.
5 Il conio di questo anno ha comunemente al D/ ornato dello stemma variato, al R/ nubi variate. Esiste una variante con al R/ in basso 1818 • • B • TM in monogramma. Esiste anche una variante con conii del D/ e del R/ identici a quelli degli anni precedenti (R).

Powered by NumisWeb 7.7.1    Utenti online in tutti i cataloghi:
Ultimo utente iscritto jabba70, lunedì 11 dicembre 2017 alle ore 11:16
Tutti i testi sono disponibili nel rispetto dei termini della licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo.
note
Questo catalogo è un'iniziativa del forum laMoneta.it
Se hai apprezzato questo sito, lascia un messaggio nel nostro registro delle visite!
Tutti i diritti delle immagini appartengono ai relativi autori e l'utilizzo al di fuori di questo sito web è vietato senza esplicita concessione.

Pagina generata in 0.062 secondi, numero di query al DB: 64 (40.484905 ms)
Pagina proveniente da https://numismatica-italiana.lamoneta.it