Utente: ricordami
Parola d'ordine:
Registrati Regolamento Istruzioni
  ricerca avanzata

5 Lire

NumismaticaStati italianiRivoluzione Francese e occupazioni francesi e NapoleonicheNapoleone I - Regno d'Italia
<< 2 lire   20 Lire >>

commenti
5 lire o Scudo (Moneta)
clicca sulle immagini per ingrandirle
DrittoVerso
NAPOLEONE IMPERATORE E RE testa nuda a destra. In basso, nel giro, data tra il segno di zecca e un lume ad olio / lettera identificativa della zecca.1  REGNO D'ITALIA, stemma su padiglione coronato, con alabarde decussate ed aquila volta a sinistra ad ali spiegate. Lo stemma è compreso nel collare della Legion d'Onore. In basso, nel giro, 5.LIRE
Segno e simbolo di Zecca per Bologna: B e ramoscello di quercia Segno e simbolo di Zecca per Milano: M e melagrana Segno e simbolo di Zecca per Venezia: V e un'ancora.

Per questa moneta esistono tre varianti principali che si distinguono per il motto sul bordo (in incuso per il 1° Tipo o in rilievo per il 2° Tipo), per la differente foggia dei puntali di appoggio delle alabarde che possono presentarsi aguzzi o sagomati e per la Legione d'Onore che può essere con Cerchio in Punto Pieno o con Punto nel Cerchio.

Contorno: Il motto DIO PROTEGGE L'ITALIA
Nominale: 5 Lire
Materiale: Ag 900
Diametro: 37-38 mm
Peso: 25 g
Assi: alla francese
Anni Cod. Zecca Rarità Tiratura Immagini
18072  W-NAP/9-0 MilanoR39 279
18073  W-NAP/9-1VeneziaU1 
18082  W-NAP/9-2 BolognaR223 162
18084  W-NAP/9-4 VeneziaR52 
1808 b. incuso W-NAP/9-22 Milano-3 287 923
1808 b. rilievo5  W-NAP/9-3 MilanoC3 287 923
18092  W-NAP/9-5 BolognaR219 427
18095  W-NAP/9-6 MilanoC2 483 092
18106  W-NAP/9-8 MilanoR263 353
18106  W-NAP/9-9 VeneziaR213 623
1810 b. incuso W-NAP/9-23 BolognaR3314 038
1810 b. rilievo5  W-NAP/9-7 BolognaR314 038
18115  W-NAP/9-10 BolognaR450 149
18116  W-NAP/9-11 MilanoC2 827 442
18116  W-NAP/9-12 VeneziaR368 431
18127  W-NAP/9-13 BolognaR209 185
18127  W-NAP/9-14 MilanoC1 849 490
18127  W-NAP/9-15 VeneziaC207 402
18136  W-NAP/9-16 BolognaR109 394
18137  W-NAP/9-17 MilanoC771 667
18137  W-NAP/9-18 VeneziaR70 998
18148  W-NAP/9-19 MilanoC423 092
Totale:17 533 111 
Falsi/Riproduzioni
1812 W-NAP/9-F-20Milano-
1 La lampada ad olio è il simbolo adottato da Luigi Manfredi incisore e direttore di zecca a Milano, dove venivano approntati tutti i conii della monetazione del Regno d'Italia.
2 bordo in rilievo tra filetti in incuso e puntali aguzzi.
3 bordo in rilievo. Se ne conosce un solo esemplare (collezione Papadopoli) peraltro disperso durante gli eventi bellici.
4 bordo in rilievo. Se ne conoscono solo due esemplari: il primo nella collezione Papadopoli ed il secondo venduto all'Asta Finarte n. 843, Milano, nel 1993, lotto 969.
5 puntali aguzzi, entrambe le varianti con bordo in rilievo e in incuso.
6 bordo in incuso e puntali sagomati.
7 bordo in incuso, entrambe le varianti con puntali sagomati o aguzzi.
8 bordo in incuso, entrambe le varianti con puntali sagomati o aguzzi. Questa moneta è stata coniata anche successivamente al 1814 per sopperire alle necessità del commercio: 16.179 per il 1814 , 85.915 per il 1815, 51.486 per il 1816, 129.569 per il 1817, 121.187 per il 1818 e 18.136 per il 1819.

Powered by NumisWeb 7.7.1    Utenti online in tutti i cataloghi:
Ultimo utente iscritto rtfesser, lunedì 26 giugno 2017 alle ore 17:03
Tutti i testi sono disponibili nel rispetto dei termini della licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo.
note
Questo catalogo è un'iniziativa del forum laMoneta.it
Se hai apprezzato questo sito, lascia un messaggio nel nostro registro delle visite!
Tutti i diritti delle immagini appartengono ai relativi autori e l'utilizzo al di fuori di questo sito web è vietato senza esplicita concessione.

Pagina generata in 0.145 secondi, numero di query al DB: 108 (109.206200 ms)
Pagina proveniente da https://numismatica-italiana.lamoneta.it