Utente: ricordami
Parola d'ordine:
Registrati Regolamento Istruzioni
  ricerca avanzata

Monetazione Autonoma

<< Ugo II il Grande I Cattività Fiorentina >>
Il palazzo comunale di Arezzo

Il palazzo comunale di Arezzo
Il 17 giugno 1051, il Vescovo Arnaldo riceve il diploma emesso a Zurigo per volere di Arrigo II con il quale gli si concede «licentiam percutiendi denarios cuiuscumque monetae voluerit, secundum antecessorum imperatorum piissimam largitionem».Enrico VI confermerà tale diploma nell'ottobre 1196 da Montefiascone. La prima menzione di moneta aretina è riferita al grosso d'argento e risale al 1246, seppure se ne possa ipotizzare la coniazione già a partire dalla seconda metà del XIII secolo. Non risulta chiara la paternità della monetazione autonoma aretina, che potrebbe attribuirsi alla Repubblica o al Vescovo, e che pure è decifrabile con chiarezza in alcune delle coniazioni portanti i simboli dell'autorità vescovile.

Indice

NumismaticaZecche ItalianeToscanaArezzoMonetazione Autonoma

Per Moneta

19 monete per 7 tipi: colpo d'occhio, riepilogo, ultime immagini, ultime modifiche, ultimi passaggi inseriti

Per Zecca

Arezzo Cortona

Per Anno

1200
125812671268126912701271127212731274127512761277127812791280
128112821283128412851286128712881289

Riferimenti

  1. A. FABRONI, Delle monete di Arezzo, memoria del Dr. A. Fabroni letta nell' Adunanza del dí 1. Aprile 1839, «Atti dell' I. e R. Accademia Aretina di scienze lettere ed Arti», vol. I, I. e R. Accademia Aretina di scienze lettere ed Arti, 1843
  2. AA.VV. A CURA DI LUCIA TRAVAINI, Le zecche Italiane fino all'Unità, IPZS - 2011
  3. BELLINI, V.,, De monetis Italiae medii aevi hactenus non evulgatis quae in patrio museo servantur una cum earumdem iconibus postrema dissertatio, Ferrara, 1774
  4. BETTI R. ET ALII, Grossi da sei e da venti denari di Arezzo, Firenze, Massa Marittima, Siena e Volterra. «Rivista Italiana di Numismatica e scienze affini», CV, pp. 367-391., Societ√† Numismatica Italiana, 2004
  5. MONTAGANO A., MIR Vol. VI Toscana Zecche Minori, Pavia 2008 Ed.Num. Varesi
  6. MONTAGANO A. - SOZZI M., Moneta grossa cortonensis sive aretina: i grossi di Guido Tarlati coniati a Cortona, «Il Giornale della Numismatica», 23 (2013), n. 12, pp. 26-32., Quibus Edizioni
  7. MURATORI, L.A., Antiquitqtes italicae medii aevi, 1739
  8. NASSAR MAGDI A. M., "Le monete del Comune e dei Vescovi di Arezzo", in Annali Aretini XXIV (2016), Fraternita dei Laici di Arezzo, 2017
  9. STAHL A., A.M. Stahl, A hoard of Medieval Pennies from Arezzo, «Rivista Italiana di Numismatica» XC, Societ√† Numismatica Italiana, 1988
  10. TODERI G., Precisazioni cronologiche su alcune monete di Arezzo, «Rivista Italiana di Numismatica e scienze affini», XCI, pp. 259-262:, Societ√† Numismatica Italiana, 1989
  11. VANNI F.M., Arezzo, San Donato e le monete. Le monete della zecca aretina nel Museo Statale di Arte Medievale e Moderna di Arezzo, Edizioni della Soprintendenza per i Beni A.A.A.S., 1997

Ultima modifica: mercoledì 8 febbraio 2017 alle ore 22:58, magdi
Powered by NumisWeb 7.7.1    Utenti online in tutti i cataloghi:
Ultimo utente iscritto adopar, giovedì 14 dicembre 2017 alle ore 19:04
Tutti i testi sono disponibili nel rispetto dei termini della licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo.
note
Questo catalogo è un'iniziativa del forum laMoneta.it
Se hai apprezzato questo sito, lascia un messaggio nel nostro registro delle visite!
Tutti i diritti delle immagini appartengono ai relativi autori e l'utilizzo al di fuori di questo sito web è vietato senza esplicita concessione.

Collegamenti ->auctionsniper ->cartamonetaitaliana.it ->PayPal ->Rolls Razor

Pagina generata in 0.277 secondi, numero di query al DB: 24 (262.585640 ms)
Pagina proveniente da https://numismatica-italiana.lamoneta.it