Warning: only part of the site is available in the selected languageen
User: ricordami
Password:
Register Rules Instructions
  advanced search

Testone triplo ?

work in progress tab

NumismaticaStati italianiStati preunitariRepubblica di GenovaPeriodo dei Dogi a Vita e Signorie Straniere (1339-1528)Giano II di Campofregoso (1512-1513)
<< minuto   10 scudi d'oro >>

Comments
Testone triplo ? (Moneta)
click on images to enlarge
ObverseReverse
(Piccolo stemma) IANVS rosetta a 5 petali III rosetta a 5 petali DE rosetta a 5 petali CAMPO rosetta a 5 petali F rosetta a 5 petali DVX rosetta a 5 petali IANVE

Ritratto a sin.

croce gotica grande CAESARIS rosetta a 5 petali MAXIMIL rosetta a 5 petali SEMPER rosetta a 5 petali AVGV rosetta a 5 petali

Scudo con aquila bicipite sormontato da corona.

AUGUSTO CESARE MASSIMILIANO era il titolo usato da Massimiliano prima della sua elezione a Sacro Romano Impero nel 1492.

Non si è certi se questo esemplare sia una moneta o una medaglia ma, visto che è apparso l'esemplare in oro all'asta delle monete della collezione Gian Carlo Rossi del 1880 al lotto 1529 o e all'asta Stack's March 2006 Auction, lotto 834, un secondo esemplare in oro, ritengo sia utile segnalarla.

Desimoni, Armand e Avignone classificarono l'esemplare del 1880 come "medaglia commemorativa" per il fatto che sia il ritratto che la legenda del retro non erano compatibili con la tradizionale iconografia della monetazione ufficiale genovese, ma l'apparizione di questo esemplare in argento, oggetto di un articolo di Giovanni Pesce, simile ma non uguale agli esemplari in oro, ha rimesso in discussione il problema, anche se, ben difficilmente sarà possibile risolverlo se non emergesse in futuro una dettagliata documentazione archivistica.

Bernhard Prokisch nel 2010 in un articolo della NAC sostiene che: ""In data non nota, ma con certezza successiva alla pubblicazione del 1880, anche un falsario sconosciuto ha realizzato un pezzo in argento che presume senza ombra di dubbio la conoscenza del pezzo aureo. Il fatto che in questo caso sia stata erroneamente riprodotta la cifra del doge con "III", non supporta la possibilità, in sé logica, che il falsificatore abbia utilizzato l'illustrazione di Brignardelli come riferimento per la sua opera: la cifra lí presente è illustrata correttaemnte e l'irritante ribattitura dell'esemplare aureo non è riprodotta; d'altra perte, il contorno è invece fedelmente riprodotto cosí da poter escludere l'esistenza di un secondo originale. Il falsificatore deve pertanto aver avuto accesso all'originale stesso o a un'ulteriore disegno o stampa a noi sconosciuta. Non è stato tuttavia in alcun modo in grado di riprodurre lo stile dell'originale."

Nominal: 3 Testoni
Material: Ag
Diameter: 35 mm
Weight: 28.17 g
Period Cod Mint Images
undated  W-GEW/3-1 ?

Powered by NumisWeb 7.7.1    Online users in all catalogs:
Ultimo utente iscritto amir, Friday 24 September at 21:11
Tutti i testi sono disponibili nel rispetto dei termini della licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo.
note
Questo catalogo è un'iniziativa del forum laMoneta.it
Se hai apprezzato questo sito, lascia un messaggio nel nostro registro delle visite!
Tutti i diritti delle immagini appartengono ai relativi autori e l'utilizzo al di fuori di questo sito web è vietato senza esplicita concessione.

This page was generated in 0.058 seconds, number of DB queries: 43 (33.349991 ms)
Page from https://numismatica-italiana.lamoneta.it