Utente: ricordami
Parola d'ordine:
Registrati Regolamento Istruzioni
  ricerca avanzata

Petachina II tipo

NumismaticaStati italianiStati preunitariRepubblica di GenovaPrimo periodo dei Consoli, Podesta' e Capitani del popolo, (1139 -1339)Secondo tipo (CIVITAS IANVA) 1252-1279
  Mezzo Grosso II tipo >>

Petachina di II tipo (Moneta)
clicca sulle immagini per ingrandirle
DrittoVerso
✠ CIVITAS : IANVE •(sigla).

Castello in cerchio di perline.

✠ CONRADVS : REX • (sigla)

Croce patente in cerchio di perline

Esistono numerose varianti di conio: il C.N.I. ne descrive 21, ma molte altre se ne conoscono. Si può quindi constatare che sia stata battuta in grande quantità. Le raffigurazioni del castello e della croce sono simili alle altre monete di questo tipo; nella leggenda si osservano invece due novità. Infatti sul D/ appare il nome della città soltanto al genitivo (CIVITAS IANVE) e piú di una volta si trova l'errore IANE; inoltre al R/ il nome del re è modificato in CONRADVS. Alla fine delle legende compaiono sempre le sigle degli zecchieri: sul D/ si osservano le lettere R, S, Y, mentre sul R/ si osservano S e V. L'unica variante nota è all'interpunzione delle legende che è data da due punti in sostituzione di un punto solo.

Da studi piú recenti Monica Baldassarri ritiene piú probabile che dal periodo terminale della "diarchia" Spinola e Doria (1270-1286) potrebbe essere stata decisa una variazione nella monetazione locale riguardo sia ai tagli ponderali dell'oro e dell'argento, sia alla dicitura della legenda del dritto, che cominciò a riportare la scritta CIVITAS IANVA e, con tutta probabilità, tale modifica sarebbe avvenuta tra il 1284 e il 1292.

Riferimenti: CNI 28,25; LUN 14; MIR 17, Biaggi 844.

Un utente del forum segnala che la datazione di questa moneta andrebbe spostata al XIV secolo, sia perchè nel ritrovamento di Vallechiara a Genova sono state trovate queste petachine assieme a quelle di Carlo VI sia per il fatto che solo su questo nominale appaiono le sigle degli zecchieri (caratteristica del periodo successivo) e infine l'impronta risulterebbe anomala per un esemplare del XIII secolo. Peraltro questa ipotesi è sostenuta da William Day.

Nominale: 1 Petachina
Materiale: Ag 500/..
Diametro: 19 mm
Peso: 1,3 g
Periodo Cod. Zecca Sigla zecchiere Rarità Immagini
senza data 1  W-GECIAN/4-2 Genova
segni
R-S
S-S
Y-S
S-V
R
senza data 2  W-GECIAN/4-1 Genovasenza siglaR 
1 Con segni di zecca.
2 Senza segni di zecca.

Powered by NumisWeb 7.7.1    Utenti online in tutti i cataloghi:
Ultimo utente iscritto mattcav, sabato 13 ottobre 2018 alle ore 19:07
Tutti i testi sono disponibili nel rispetto dei termini della licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo.
note
Questo catalogo è un'iniziativa del forum laMoneta.it
Se hai apprezzato questo sito, lascia un messaggio nel nostro registro delle visite!
Tutti i diritti delle immagini appartengono ai relativi autori e l'utilizzo al di fuori di questo sito web è vietato senza esplicita concessione.

Pagina generata in 0.065 secondi, numero di query al DB: 48 (44.260502 ms)
Pagina proveniente da https://numismatica-italiana.lamoneta.it