Utente: ricordami
Parola d'ordine:
Registrati Regolamento Istruzioni
  ricerca avanzata

1/2 scudo del sole

NumismaticaStati italianiStati preunitariRepubblica di GenovaPeriodo dei Dogi biennali (1528-1797)Prima fase (1528 - 1541)
<< Testone   Scudo del sole >>

commenti
1/2 scudo del sole (Moneta)
DrittoVerso
+DVX •ET •GVB •REIP •GENVE •

oppure

. DVX •ET •GVBER •REI •P •G •

Castello col sole sopra, in cerchio perlinato

+ CONRADVS •REX •RO •IA

oppure

+ CONRADVS •REX •ROM •(sigla)

Croce in cerchio perlinato

Si tratta di una moneta estremamente rara, nota per i due esemplari descritti sul C.N.I.: il primo (con la sigla B) della collezione Ruggero dispersa, ed il secondo (con sigla IA) della collezione di Palazzo Rosso a Genova. Il terzo esemplare noto (sigla IA) appartiene alla collezione della Cassa di Risparmio di Genova. Quest'ultimo è privo del sole e rappresenta una variante inedita.
Nominale: 1/2 Scudo
Materiale: Au
Diametro: 20 mm
Peso: 1,68 g
Periodo Cod. Zecca Sigla zecchiere Zecchiere Rarità Immagini
senza data 1  W-GE1/2-2GenovaB-C
B
B-R
E-S
A-B
B-A
A-F
A-G
I-A
A-S
C-C
I-I
-
-
-
-
-
-
-
-
-
Augustinus Spinula Porrata
-
-
R4 
senza data 2  W-GE1/2-1Genovasenza sigla-R4 
senza data 3  W-GE1/2-3GenovaC-G-R4 
1 Sigla degli zecchieri che hanno operato dal 1528 al 1541
2 Senza sigla di zecchiere o con sigla illeggibile
3 Sigla dello zecchiere che ha operato dal 1541 al 1542

Powered by NumisWeb 7.7.1    Utenti online in tutti i cataloghi:
Ultimo utente iscritto sangar233, martedì 21 agosto 2018 alle ore 12:31
Tutti i testi sono disponibili nel rispetto dei termini della licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo.
note
Questo catalogo è un'iniziativa del forum laMoneta.it
Se hai apprezzato questo sito, lascia un messaggio nel nostro registro delle visite!
Tutti i diritti delle immagini appartengono ai relativi autori e l'utilizzo al di fuori di questo sito web è vietato senza esplicita concessione.

Pagina generata in 0.042 secondi, numero di query al DB: 46 (27.304888 ms)
Pagina proveniente da https://numismatica-italiana.lamoneta.it