Warning: only part of the site is available in the selected languageen
User: ricordami
Password:
Register Rules Instructions
  advanced search

Grosso (II t. - Vario)

NumismaticaZecche ItalianeMarcheAnconaAnonime - Inizio XVI Secolo (Attribuite a Clemente VII)
<< Grosso (II t.)   Grosso (III t.) >>

Comments
Grosso (II t. - Vario) (Moneta)
click on images to enlarge
ObverseReverse
(da sinistra in alto) AChiavi Decussate_NDRO_C •CAR_ITAS • /Cavaliere galoppante a sinistra con spada brandita S •KIRIA_CVS •EPS •rosone / S. Ciriaco, in piedi di fronte, nimbato e mitrato, benedicente con la mano destra e con lunga croce nella sinistra tenuta obliquamente
Moneta presentata da ARTEMIDE ASTE XLII 13-14 Dicembre 2014, con la seguente nota: "Zecca incerta.Sec. XVI. Grosso. AG.g. 1.66 UNICO?.SPL+ / Questa moneta manca in tutti i testi consultati. Non è stato possibile, ad oggi, attribuirla ad alcuna zecca. Si tratta di una emissione che imita il tipo anconitano delle anonime attribuite a Clemente VII." - -- Dopo un attento esame della moneta ritengo che la moneta possa essere uscita dalla zecca di Ancona, considerato che il conio del D/ è del tutto identico a quelli di Ancona, salvo la legenda. Anche il R/ è del tutto identico salvo per il volto del Santo che si presenta un po' piú paffuto. -- La legenda del D/ probabilmente è venuta a crearsi a seguito di una serie di errori da parte dell'incisore che probabilmente voleva scrivere "AN DORICA....." ed invece avendo punzonato male il conio si è alla fine arrabattato con una legenda anomala, ma di difficile attenzione se non ad un occhio esperto. Probabilmente le monete coniate potrebbero essere state anche rifuse, salvo qualche esemplare che è sfuggito a questo tipo di operazione.1 2 
Nominal: 1 Grosso
Material: Ag
Weight: 1.66 g
Period Cod Mint References Images
undated W-ANOANB/32-1 AnconaInedito?
CNI 12 ?
1 Da successive indagini si rileva la presenza di una moneta classificata al CNI 12 che presenta le stesse caratteristiche di legenda ma con le "tibie decussate" anzichè le "chiavette decussate". Da un ulteriore controllo delle immagini, potrebbe essere. Sarebbe opportuno verificare la moneta catalogata dal CNI.
2 Tale moneta è apparsa nel Listino Eugubium n. 31 - Secondo Semestre 2015 con probabile attribuzione alla Zecca di Benevello in base ad un articolo apparso sulla RIN del 1897, pagg. 63-67. Da una attenta analisi, smentiamo categoricamente l'ipotesi.

Powered by NumisWeb 7.7.1    Online users in all catalogs:
Ultimo utente iscritto GERARDJOEL, Thursday 19 September at 15:47
Tutti i testi sono disponibili nel rispetto dei termini della licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo.
note
Questo catalogo è un'iniziativa del forum laMoneta.it
Se hai apprezzato questo sito, lascia un messaggio nel nostro registro delle visite!
Tutti i diritti delle immagini appartengono ai relativi autori e l'utilizzo al di fuori di questo sito web è vietato senza esplicita concessione.

This page was generated in 0.044 seconds, number of DB queries: 42 (20.923853 ms)
Page from https://numismatica-italiana.lamoneta.it