Utente: ricordami
Parola d'ordine:
Registrati Regolamento Istruzioni
  ricerca avanzata

Vittorio Emanuele II

<< Carlo Alberto Amedeo I - Re di Spagna >>
Questa sezione illustra le monete coniate a nome del Regno di Sardegna sotto Vittorio Emanuele II. Per le monete coniate durante il Regno d'Italia si veda l'apposita sezione.

Nacque a Torino il 14 marzo 1820 , primogenito di Carlo Alberto di Savoia e di Maria Teresa dAsburgo e trascorse i primi anni a Firenze, dove fu educato dal precettore Giuseppe Dabormida.

Quando, nel 1831, il padre Carlo Alberto fu chiamato a succedere a Carlo Felice, egli lo seguí a Torino.

Nel 1842 sposò la cugina Maria Adelaide d'Asburgo-Lorena. Il 23 marzo 1848, a seguito dellabdicazione del padre, divenne Re di Sardegna e, come tale, trattò larmistizio con lAustria, cui veniva ceduta la fortezza di Alessandria, i territori tra il Po, il sesia e il Ticino e 75 milioni di franchi francesi.

Il 4 novembre 1852 divenne Primo Ministro del suo governo Camillo Benso conte di Cavour, uno dei principali artefice dellUnità dItalia. Il 7 gennaio 1855, il Piemonte partecipò alla guerra di Crimea, a fianco di Regno Unito e Francia, occasione per manifestare il problema dellItalia dominata dagli stranieri alle potenze europee.

Nel luglio del 1858, Cavour si diresse a Plombières, in Francia, dove incontrò segretamente Napoleone III, con il quale gettò le basi per lalleanza sardo-francese del gennaio 1859. Il Piemonte cedette alla Francia la Savoia e Nizza in cambio dell'aiuto militare francese, in caso di attacco austriaco. Nei mesi seguenti il Re, ammassate le truppe sul confine lombardo, prese il comando dellEsercito. La reazione dellAustria non tardò ad arrivare: a seguito di un ultimatum, respinto, le truppe austriache varcarono il Ticino, puntando verso Torino.

Grazie al supporto francese, le truppe piemontesi ottennero vittorie sul nemico a Palestro, Magenta, Solferino e San Martino, occupando Milano, Como, Bergamo Varese e Brescia.

Moti insurrezionali scoppiarono in Italia Toscana, Emilia e Romagna. Il 5 luglio Napoleone III iniziò a stipulare l'armistizio con l'Austria, che Vittorio Emanuele II dovette sottoscrivere, mentre i plebisciti in Emilia, Romagna e Toscana confermavano l'annessione al Piemonte. Di lí a pochi mesi si venivano a creare le opportunità per l'unificazione intera della Penisola: Garibaldi alla testa dei Mille, sbarcò in Sicilia che venne presto liberata, insieme ai territori continentali, con laiuto delle truppe piemontesi.

Il 17 marzo 1861 il parlamento proclamò la nascita del regno dItalia, e Vittorio Emanuele II assunse il titolo di Re dItalia.


Indice

NumismaticaStati italianiCasa SavoiaVittorio Emanuele II

Per Moneta

88 monete per 6 tipi: colpo d'occhio, riepilogo, ultime immagini, ultime modifiche, ultimi passaggi inseriti

Per Zecca

Genova Milano Torino

Per Anno

1800
185018511852185318541855185618571858185918601861

Ultima modifica: lunedì 14 novembre 2011 alle ore 05:25, savoiardo
Powered by NumisWeb 7.7.1    Utenti online in tutti i cataloghi:
Ultimo utente iscritto Pagani1956, martedì 27 giugno 2017 alle ore 08:51
Tutti i testi sono disponibili nel rispetto dei termini della licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo.
note
Questo catalogo è un'iniziativa del forum laMoneta.it
Se hai apprezzato questo sito, lascia un messaggio nel nostro registro delle visite!
Tutti i diritti delle immagini appartengono ai relativi autori e l'utilizzo al di fuori di questo sito web è vietato senza esplicita concessione.

Collegamenti ->auctionsniper ->cartamonetaitaliana.it ->PayPal ->Rolls Razor

Pagina generata in 0.272 secondi, numero di query al DB: 24 (260.179758 ms)
Pagina proveniente da https://numismatica-italiana.lamoneta.it