Utente: ricordami
Parola d'ordine:
Registrati Regolamento Istruzioni
  ricerca avanzata

Buono da 2 lire

NumismaticaRegno d'ItaliaVittorio Emanuele III
<< 2 lire quadriga briosa   2 lire impero >>

2 voti
scheda: ★★★★☆
moneta: ★★★★☆
Buono da 2 lire (Moneta)
clicca sulle immagini per ingrandirle
DrittoVerso
Semibusto del Re volto a destra in uniforme. Intorno VITTORIO • EMANUELE • III • RE • D'ITALIA. Fascio littorio con scure a destra. a sinistra su tre righe BUONO DA LIRE 2; a destra la data. In basso sul lato destro del manico della scure il segno di zecca (R). A ore 1 sul bordo i nomi dell'incisore (A • MOTTI INC.) e dell'autore (P • MORBIDUCCI).
R. Decreto di emissione nel n. 176 della Gazzetta Ufficiale del 27/VII/1923

Coniata anche dal 1928 al 1935 per i collezionisti. Abbastanza falsificato il millesimo 1927.

Può stupire la presenza del fascio già nel 1923, quando ancora la dittatura fascista non era stata ufficializzata. Il Simonetti riporta che: Per sostituire i buoni cartacei da 2 lire con altri metallici in nichel la Commissione tecnico-artistico monetaria propose, nella seduta del 12/VII/1922, di indire un concorso fra gli allievi della R. Scuola di Arte della Medaglia. In un primo tempo i modelli avrebbero dovuto rappresentare l' Italia turrita per il diritto, e il vomere arcaico per il rovescio. Avendo però nel frattempo i fascisti assunto il potere, nella seduta del 29/XII/1922 la Commissione non avendo ritenuto idoneo nessuno dei lavori presentati, diede l'incarico allo scultore P. Morbiducci, nei modelli presentati dal quale aveva ravvisato il maggior merito fra i concorrenti. Il Morbiducci fu quindi incaricato di preparare i modelli della nuova moneta da 2 Lire con la testa del re e il fascio littorio nel termine di 15 giorni. Nella seduta del 7 gennaio 1923 la Commissione approvò il modello con l'effigie del re. Non fu invece approvato il modello del rovescio, ritenendosi che il fascio rappresentato era piú simile a quello della prima Repubblica Francese che non a quello romano. Il Morbiducci rifece quindi i modelli del rovescio secondo le direttive del Ministro De Stefani (si ringrazia piergi00 per la segnalazione).

Contorno: liscio
Nominale: 2 Lire
Materiale: Nichelio 1000
Diametro: 29 mm
Peso: 10 g
Assi: alla francese
Anni Cod. Zecca Autore Rarità Tiratura Immagini
1923 W-VE3/27-0 Roma Attilio Silvio Motti
Publio Morbiducci
C32 260 000
1924 W-VE3/27-1 Roma Attilio Silvio Motti
Publio Morbiducci
C45 050 500
1925 W-VE3/27-2 Roma Attilio Silvio Motti
Publio Morbiducci
C14 627 921
1926 W-VE3/27-3 Roma Attilio Silvio Motti
Publio Morbiducci
C5 101 353
19271  W-VE3/27-4 Roma Attilio Silvio Motti
Publio Morbiducci
R1 631 500
19282  W-VE3/27-5 Roma Attilio Silvio Motti
Publio Morbiducci
R350 
19292  W-VE3/27-6 Roma Attilio Silvio Motti
Publio Morbiducci
R350 
19302  W-VE3/27-7 Roma Attilio Silvio Motti
Publio Morbiducci
R350 
19312  W-VE3/27-8 Roma Attilio Silvio Motti
Publio Morbiducci
R350 
19322  W-VE3/27-9 Roma Attilio Silvio Motti
Publio Morbiducci
R350 
19332  W-VE3/27-10 Roma Attilio Silvio Motti
Publio Morbiducci
R350 
19342  W-VE3/27-11 Roma Attilio Silvio Motti
Publio Morbiducci
R350 
19352  W-VE3/27-13 Roma Attilio Silvio Motti
Publio Morbiducci
R350
Totale:98 671 674 
Falsi/Riproduzioni
1924 W-VE3/27-F-14---
1 Il Gigante e altri la classificano come R2. Personalmente ho notato che appare spesso nelle vendite e ritengo pi√ļ appropriato un R.
2 Emissione per numismatici.

Powered by NumisWeb 7.7.1    Utenti online in tutti i cataloghi:
Ultimo utente iscritto grattone, domenica 25 giugno 2017 alle ore 12:41
Tutti i testi sono disponibili nel rispetto dei termini della licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo.
note
Questo catalogo è un'iniziativa del forum laMoneta.it
Se hai apprezzato questo sito, lascia un messaggio nel nostro registro delle visite!
Tutti i diritti delle immagini appartengono ai relativi autori e l'utilizzo al di fuori di questo sito web è vietato senza esplicita concessione.

Pagina generata in 0.190 secondi, numero di query al DB: 92 (74.239016 ms)
Pagina proveniente da https://numismatica-italiana.lamoneta.it