Warning: only part of the site is available in the selected languageen
User: ricordami
Password:
Register Rules Instructions
  advanced search

Serie divisionale 1996

NumismaticaStati italianiRepubblica di San Marinomonetazione secondo novecentoDivisionali
<< Serie divisionale 1995   Serie divisionale 1997 >>

Comments
Serie divisionale 1996 (Divisionale)
click on images to enlarge
Decreto 14 giugno 1996 n.81 (pubblicato il 17 giugno 1996)

Coniazione ufficiale e messa in circolazione di monete d'argento, acmonital, cupronichel, bronzital ed italma - millesimo 1996.

Noi Capitani Reggenti

la Serenissima Repubblica di San Marino

Vista la vigente Convenzione Monetaria Italo-Sammarinese;

Viste le delibere del Congresso di Stato n.10 del 2 Ottobre 1995 e n. 22 del 10 Giugno 1996;

Vista la decisione adottata dal Consiglio Grande e Generale nella seduta del 12 marzo 1972;

ValendoCi, delle Nostre Facoltà,

Decretiamo, promulghiamo e mandiamo a pubblicare:

Art.1

E' autorizzata la coniazione di monete d'argento, acmonital, cupronichel, bronzital ed italma, conio 1996, con tematica "Verso il terzo millennio" per un ammontare complessivo nominale pari a quello previsto dalla Convenzione citata in permessa, tenuto conto della coniazione di monete d'argento da L.5.000 e 10.000 celebrative la cui emissione verrà disposta con altri Decreti.

Art.2

Le due monete, aventi potere liberatorio in San Marino e nella Repubblica Italiana, rappresentano i soggetti appresso descritti:

L. 1:Italma - peso legale g.0,625 - diametro mm.17,2 - bordo liscio

RECTO:Allegoria dell'uomo posto al centro dell'universo con attorno la legenda REPUBBLICA DI SAN MARINO e, a destra e a sinistra, lo stemma stilizzato della Repubblica. In basso, in caratteri piccoli, è il nome dell'autore del disegno F.FILANCI e dell'autore del modello G.GIULIANELLI.

VERSO:Vi appare l'immagine di Talete con una allegoria che riconduce alla sua concezione filosofica.

L. 2:Italma - peso legale g.0,8 - diametro mm.18,3 - bordo zigrinato.

RECTO:Come il valore di L.1.

VERSO:l'immagine di Socrate con una allegoria che riconduce alla sua concezione filosofica.

L.5Italma - peso legale g.1,0 - diametro mm.20,2 - bordo liscio.

RECTO:Come il valore di L.1.

VERSO:l'immagine di Platone con una allegoria che riconduce alla sua concezione filosofica.

L.10Italma - peso legale g.1,6 - diametro mm.23,3 - bordo liscio.

RECTO:Come il valore di L.1.

VERSO:l'immagine di Aristotele con una allegoria che riconduce alla sua concezione filosofica.

L.20Bronzital - peso legale g.3,6 - diametro mm.21,3 - bordo liscio.

RECTO:Come il valore di L.1.

VERSO:l'immagine di San Tommaso con una allegoria che riconduce alla sua concezione filosofica.

L.50:Cupronichel - peso legale g.4,5 - diametro mm.19,2 - bordo liscio.

RECTO:Come il valore di L.1.

VERSO:l'immagine di Cartesio con una allegoria che riconduce alla sua concezione filosofica.

L.100:Cupronichel - peso legale g.4,5 - diametro mm.22,0 - bordo godronato.

RECTO:come il valore di L.1.

VERSO:l'immagine di Rousseau con una allegoria che riconduce alla sua concezione filosofica.

L.200:Bronzital - peso legale g.5,0 - diametro mm.24,0 - bordo zigrinato.

RECTO:come il valore di L.1.

VERSO:l'immagine di Kant con una allegoria che riconduce alla sua concezione filosofica.

L.500:Acmonital e bronzital - peso legale g.6,8 - diametro mm.25,8 - bordo godronato.

RECTO:come il valore di L.1

VERSO:l'immagine di Hegel con una allegoria che riconduce alla sua concezione filosofica.

L.1.000:Argento 835/000 - peso legale g.14,6 - diametro mm.31,4 - bordo: vi appare la legenda RELINQVO VOS LIBEROS.

RECTO:come il valore di L.1.

VERSO:l'immagine di Popper con una allegoria che riconduce alla sua concezione filosofica.

Sul verso di ognuna delle dieci monete sono, oltre al rispettivo valore ed al nome del filosofo raffigurati, il simbolo della Zecca R, il nome dell'autore del bozzetto RENKA e quello dell'incisore FRAPICCINI.

Art.3

Le monete coniate ai sensi del presente Decreto saranno poste in circolazione a partire dal 20 giugno 1996; un contingente delle stesse, fior di conio, sarà riservato ai Collezionisti e posto in vendita, in una apposita confezione contenente la serie completa, dall'Azienda Autonoma di Stato Filatelica Numismatica.

Art.4

Il quantitativo massimo delle serie complete da coniare è fissato in n.32.000 (trentaduemila).

Saranno coniati anche quantitativi supplementari di monete da L.200 e 500 fino alla concorrenza dell'ammontare complessivo di cui al precedente Art.1.

Dato dalla Nostra Residenza, addí 14 giugno 1996/1695 destraF.R.

I CAPITANI REGGENTI

Pier Paolo Gasperoni - Pietro Bugli

IL SEGRETARIO DI STATO

PER GLI AFFARI INTERNI

Antonio Lazzaro Volpinari

Years Cod Mint Rarity Mintage Images
19961 2  W-SMRD/39-1RomaC32 000
1 Dal sito AASFN - AZIENDA AUTONOMA DI STATO FILATELICA E NUMISMATICA - Repubblica di SAN MARINO

"Un ciclo di cinque emissioni che, nell'arco di tempo che va dal 1996 al 2000, si prefigge di ripercorrere le tappe piú significative dell'umanità per tramandarle agli uomini del terzo millennio come punto di partenza verso nuovi traguardi di civiltà e di progresso. Questo è l'ambizioso progetto che San Marino inaugura con la monetazione divisionale del 1996, un progetto che si articola attraverso quattro grandi temi: - l'uomo e il pensiero filosofico e dogmatico (1996) - l'uomo e l'espressione artistica (1997) - l'uomo e la scienza (1998) - l'uomo e l'esplorazione del suo mondo (1999) e che si concluderà nell'anno 2000 illustrando quei valori morali ed etici che hanno reso possibile l'evoluzione umana nei vari campi e che gli uomini del terzo millennio dovranno sempre salvaguardare affinchè l'uomo possa continuare sulla strada del progresso civile e materiale. E' sempre stato sostenuto dagli studiosi di numismatica che la moneta, per essere veramente tale, deve testimoniare e sviluppare la realtà che le sta attorno: se la moneta sopravvive, come in effetti sopravvive, ai secoli, quale miglior testimonianza della nostra cultura e della nostra storia potremmo lasciare agli uomini del nuovo millennio? Un giovane sammarinese Giovanni Giulianelli, allievo della Scuola dell'Arte della Medaglia, ne ha abilmente curato la trasposizione su gesso."

2 Prezzo di vendita della confezione: L.34.000 spese postali comprese

Powered by NumisWeb 7.7.1    Online users in all catalogs:
Ultimo utente iscritto GERARDJOEL, Thursday 19 September at 15:47
Tutti i testi sono disponibili nel rispetto dei termini della licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo.
note
Questo catalogo è un'iniziativa del forum laMoneta.it
Se hai apprezzato questo sito, lascia un messaggio nel nostro registro delle visite!
Tutti i diritti delle immagini appartengono ai relativi autori e l'utilizzo al di fuori di questo sito web è vietato senza esplicita concessione.

This page was generated in 0.040 seconds, number of DB queries: 36 (17.465591 ms)
Page from https://numismatica-italiana.lamoneta.it