Warning: only part of the site is available in the selected languageen
User: ricordami
Password:
Register Rules Instructions
  advanced search

Serie divisionale 1989

NumismaticaStati italianiRepubblica di San Marinomonetazione secondo novecentoDivisionali
<< Serie divisionale 1988   Serie divisionale 1990 >>

Serie divisionale 1989 (Divisionale)
click on images to enlarge
DECRETO 16 maggio 1989 n.54 (pubblicato il 22 maggio 1989)

Coniazione e messa in circolazione di monete d'argento, acmonital, bronzital ed italma - millesimo 1989

Noi Capitani Reggenti

la Serenissima Repubblica di San Marino

Viste la Convenzione monetaria Italo-Sammarinese 7 dicembre 1981 e la Nota Verbale del Ministero degli Affari Esteri della Repubblica Italiana n.073/4163 del 25 febbraio 1988;

Viste le delibere del Congresso di Stato n.16 del 17 aprile 1989 e n.1 del 15 gennaio 1989;

Vista la decisione adottata dal Consiglio Grande e Generale nella sua tornata del 2 marzo 1972;

ValendoCi delle Nostre Facoltà,

Decretiamo, promulghiamo e mandiamo a pubblicare:

Art.1

E' autorizzata la coniazioni di monete d'argento, acmonital, bronzital ed italma, conio 1989, con tematica "16 secoli di storia rivolti al futuro", per l'ammontare complessivo nominale di L.1.803.280.000=(unmiliardoottocentotremilioniduecentoottantamila).

Art.2

Le monete, aventi potere liberatorio in San Marino e nella Repubblica Italiana, sono state realizzate su bozzetti di Jean Asselbergs e rappresentato i soggetti appresso descritti:

- L. 1 - italma - peso legale g.0,625 - mm.17,2 bordo liscio.

Recto: Vi appare lo stemma della Repubblica, liberamente interpretato dall'autore, contornato dalla legenda: REPUBBLICA DI SAN MARINO; in basso, in caratteri piccoli, è il nome dell'autore del bozzetto: J. ASSELBERGS.

Verso: L'elemento dal quale trae la sua origine il monte Titano, solido massiccio di roccia calcarea sollevattosi dai fondali marini, è costituito da sabbie antiche entro le quali sono le vestigia della presenza di conchiglie.

La composizione è completata dal valore e dall'anno di emissione 1989.

- L. 2 - italma - peso legale g.0,800 - mm.18,3 - bordo liscio. Recto: Come il valore di L.1

Verso: Vi è illustrata l'attività secolare dei sammarinesi che fondarono la loro sopravvivenza sull'agricoltura e sulla coltivazione del grano e dell'olivo.

- L. 5 - italma - peso legale g. 1,000 - mm.20,2 - bordo liscio.

Recto: Come il valore di L.1

Verso: La dolcezza delle pendici solatie che circondano l'aspro massiccio del Titano è documentata dalla presenza della vite.

- L. 10 - peso legale g. 1,600 - mm.23,3 - bordo liscio.

Recto: Come il valore L.1

Verso: L'apertura artistica e politica di tutte le epoche della storia sammarinese vuole essere riassunta in questo valore, dove, accanto ad un vaso fittile, figura l'urna nella quale i cittadini deponevano il loro voto.

- L. 20 - bronzital - peso legale g. 3,600 - mm.21,3 bordo liscio.

Recto: Come valore di L. 1.

Verso: Vi si vuole rappresentare la personalità della Stato che con la bandiera proclama la sua sovranità e con la spada afferma la sua volontà di difendersi.

- L. 50 - acmonital - peso legale g.6,250 - mm.24,8 - bordo zigrinato.

Recto: Come valore di L.1.

Verso: Il simbolo della volontà di difesa della Repubblica è anche la balestra. Per molti secoli con questa arma i sammarinesi tennero lontane dalle mura le offese degli assalitori.

- L. 100 - acmonital - peso legale g.8,000 - mm. 27,8 - bordo zigrinato.

Recto: Come il valore di L.1

Verso: La istruzione è protesa alla conservazione della libertà ma essa, per essere efficace, deve essere tramandata da padre in figlio.

- L. 200 - bronzital - peso legale g 5,000 - mm.24.0 - bordo zigrinato.

Recto: Come il valore di L. 1

Verso: Sul profilo del Monte si staglia come in una sintesi finale il valore della moneta la quale è espressione della sovranità sammarinese.

- L. 500 - acmonital e bronzital - peso legale g.6,800 - mm.25,8 - bordo godronato.

Recto: Come il valore di L.1

Verso: Il Santo tagliapietre continua nel Suo assiduo lavoro di scalpellino che, colpo dopo colpo, delinea la foggia dello Stato, adeguandolo ai tempi e al loro divenire.

- L.1.000 - argento 835/000 - peso legale g.14,600 - mm. 31,4 - bordo liscio.

Recto: Come il valore L.1.

Verso: E' rievocato il momento nel quale il Santo attraversa il mare Adriatico per approdare alla costa italica ed ivi compiere l'alta missione di fondare la Repubblica che porta il Suo nome.

Art.3

Le monete coniate ai sensi del presente Decreto saranno poste in circolazione da parte della Tesoreria di Stato a partire dal 20 giugno 1989; un contingente delle stesse, fior di conio, sarà riservato ai collezionisti e poste in vendita, in apposita confezione, dell'Azienda Autonoma di Stato Filatelica e Numismatica.

Art.4

Il quantitativo delle serie complete da coniare è fissato in 50.000(cinquantamila).

Saranno coniati anche quantitativi supplementari di monete da L.1, 2, 5,10, 20, 50, 100, 200, e 500 fino alla concorrenza dell'ammontare complessivonominale di cui al precedente art.1.

Dato dalla Nostra Residenza, addí 16 maggio 1989/1688 destraF.R.

I CAPITANI REGGENTI

Mauro Fiorini - Marino Vagnetti

IL SEGRETARIO DI STATO PER GLI AFFARI INTERNI

Alvaro Selva

Years Cod Mint Rarity Mintage Images
19891  W-SMRD/32-1RomaC50 000
1 Prezzo di vendita della confezione: L.29.000 spese postali comprese

Powered by NumisWeb 7.7.1    Online users in all catalogs:
Ultimo utente iscritto Tellina, Wednesday 23 October at 10:22
Tutti i testi sono disponibili nel rispetto dei termini della licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo.
note
Questo catalogo è un'iniziativa del forum laMoneta.it
Se hai apprezzato questo sito, lascia un messaggio nel nostro registro delle visite!
Tutti i diritti delle immagini appartengono ai relativi autori e l'utilizzo al di fuori di questo sito web è vietato senza esplicita concessione.

This page was generated in 0.037 seconds, number of DB queries: 35 (16.166925 ms)
Page from https://numismatica-italiana.lamoneta.it