Warning: only part of the site is available in the selected languageen
User: ricordami
Password:
Register Rules Instructions
  advanced search

Ducato

NumismaticaStati italianiStati preunitariRepubblica di GenovaPeriodo dei Dogi a Vita e Signorie Straniere (1339-1528)Ludovico di Campofregoso Doge XXVII (1461-1463)
<< Grosso  

Comments
Ducato (Moneta)
ObverseReverse
: L : C : DVX : IANVEN : XXVII • :

Castello con ai lati "L" e "C" in 8 archetti doppi con trifogli e anellini agli angoli; sotto un grappolo di punti in cerchio rigato.

: CONRADVX : REX : ROMANOR : (sigla) :

Croce patente in 8 archetti doppi con trifogli e anellini agli angoli; sotto un grappolo di punti in cerchio rigato.

Ludovico di Campofregoso in questo suo secondo mandato (dal 25 luglio 1461 al 14 maggio 1462) non tiene conto dell'elezione di Prospero Adorno (durato 4 mesi) ne del seccessivo Spinetta di Campofregoso (durato tre giorni) e adotta per le sue monete il numerale XXVII; ceduta la carica per 15 giorni a Paolo di Campofregoso (dal 14 maggio al 31 maggio), poi per 1 mese al governo dei "4 Capitani artefici" (dal 14 al 31 maggio) è rieletto alla carica per un terzo mandato dal 8 giugno 1462 al gennaio 1463. Su questa rarissima moneta le iniziali del doge compaiono sia sulla leggenda ( L : C ) che ai lati del castello. Nel 1975 però apparse un ducato con le iniziali L e C ma con il numerale del dogato XXVIII, numerale che sarà adottato dal doge successivo Paolo di Campofregoso. Quindi l'esistenza di quest'ultima moneta si presta a due soluzioni: o questo doge ad un certo momento decise di riconoscere al suo predecessore Prospero il numerale XXVII (peraltro egli battè moneta quel numerale) e si è quindi riservato per sè il XXVIII, oppure questo ducato venne emesso quando Ludovico fu doge per la terza volta (1462-1463). In tal caso Paolo di Campofregoso a lui succeduto, nel suo secondo mandato, nel dogato (dal 8 gennaio 1463 all'aprile 1464) avrebbe dovuto adottare il numerale XXVIIII, invece adotterà il XXVIII.
Nominal: 1 Ducato
Material: Au
Diameter: 22 mm
Weight: 3.54 g
Period Cod Mint Minter initials Mint master Rarity Images
undated 1  W-GEV28/1-2GenovaC
E
X
N
Calocius De Guisulfis
-
Christianus Squarciaficus ?
-
R4 
undated 2  W-GEV28/1-1Genovasenza sigla-R4 
undated 3  W-GEV28/1-3GenovaN
A
-
Augustinus De Facio
R4 
undated 4  W-GEV28/1-4GenovaB Baptista LeardusR4 
1 Sigle di zecchieri che hanno operato nel 1461
2 Senza sigla o con sigla illeggibile
3 Sigle degli zecchieri che hanno operato nel 1462
4 Sigle di zecchieri che hanno operato nel 1463

<< Grosso  
Powered by NumisWeb 7.7.1    Online users in all catalogs:
Ultimo utente iscritto xscan, Friday 3 April at 19:22
Tutti i testi sono disponibili nel rispetto dei termini della licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo.
note
Questo catalogo è un'iniziativa del forum laMoneta.it
Se hai apprezzato questo sito, lascia un messaggio nel nostro registro delle visite!
Tutti i diritti delle immagini appartengono ai relativi autori e l'utilizzo al di fuori di questo sito web è vietato senza esplicita concessione.

This page was generated in 0.057 seconds, number of DB queries: 51 (44.569969 ms)
Page from https://numismatica-italiana.lamoneta.it