Utente: ricordami
Parola d'ordine:
Registrati Regolamento Istruzioni
  ricerca avanzata

Ruggero II (1105-1154)

<< Ruggero I (1057-1101) Guglielmo I (1154-1166) >>
PROFILO STORICO

Nato a Mileto nel 1095 dal matrimonio tra Ruggero I d'Altavilla e Adelaide di Monferrato, dopo la morte prematura del fratello Simone, nel 1112 eredita i domini. Dopo varie dispute ereditarie con il cugino Guglielmo, Duca di Puglia, ed il Papa Onorio II, il 23 Agosto 1128, lo stesso Papa lo nomina Duca di Puglia e Calabria. Il 25 Dicembre 1130, l'antipapa Anacleto II, lo incorona Re di Sicilia. Tale situazione scatenò la reazione di molti regnanti d'Europa con vari interventi militari, dai quali Ruggero ne uscí sempre vincitore, costringendo il Papa Innocenzo II ad investirlo come Ruggero II Re di Sicilia, Duca di Puglia e Principe di Capua. Pacificato il Regno, si dedicò al riassetto burocratico amministrativo, oltre ad espandere i suoi domini nel Medioriente. Morí a Palermo il 26 Febbraio 1154.

PROFILO NUMISMATICO

Numerose le zecche operanti durante il primo periodo del regno di Ruggero - Agrigento, Amalfi, Bari, Capua, Messina, Palermo, Salerno - con la coniazione di tipi monetali in oro e rame (con l'eccezione di alcune kharrube in argento), molto diversi per titolo, peso e valore, nelle varie parti del territorio regnicolo. Nel 1140, con la riorganizzazione amministrativa, Ruggero varo' un'importante riforma monetaria, che porto' all'unificazione dei vari sistemi economici esistenti nel Regno. Per quanto concerne le monete, venne introdotto un nuovo tipo di Tari che andò a sostituire quelli con le legende arabe; ma la vera novità fu l'emissione di due tipi monetali in argento, il DUCALE (Ducalis) ed il sottomultiplo TERZO DI DUCALE (Tercia ducalis). Cosí la monetazione regnicola era costituita dal Tari (Au), dal Ducale (Ag, pari a 1/3 di Tari), dal Terzo di Ducale (Ag, pari a 1/9 di Tari), dal Follaro (Cu, pari a 1/72 di Tari) e dalla Kharruba (Mi, pari a circa 1/144 di Tari). Quest'ultimo tipo monetale, diminuí notevolmente come frequenza e diffusione, per andare a sparire durante il regno del successore, il figlio Guglielmo I.


Indice

NumismaticaStati italianiStati preunitariRegno di SiciliaRuggero II (1105-1154)

Categorie

65 monete per 85 tipi: colpo d'occhio, riepilogo, ultime immagini, ultime modifiche, ultimi passaggi inseriti

Per Zecca

Agrigento Messina Palermo Palermo o Messina

Per Anno

1100
110911101112111311141115111611171118111911201121112211231124
112511261127112811291130113111321133113411351136113711381139
114011411142114311441145114611471148114911501151115211531154

Riferimenti

  1. BALDANZA B., TRISCARI M., Le miniere dei Monti Peloritani, Industria Poligrafica della Sicilia
  2. BELLIZIA LUCIO, Le monete della Zecca di Salerno, Libreria Ar 1992
  3. BONANNO M. - D'ANDREA A., Monete Antiche" Le riforme monetarie siciliane di Carlo V ed inedito scudo d'oro del 1552", Diana n¬° 88 2016
  4. BONANNO MAURIZIO, Orizzonte Sicilia Anno XII "Due inediti minimi", Banca Popoplare S.Angelo 1991
  5. BONANNO MAURIZIO, Schede medievali n°6 "Denaro inedito della città di Palermo di epoca chiaramontana", Dicembre 1984
  6. BONANNO MAURIZIO, Sicilia archeologica n° 51 "Un inedito denaro siciliano di Carlo I d'Angiò", EPT Trapani 1983
  7. CAPPELLI REMO, Studio sulle monete della Zecca di Salerno, Staderini SpA Roma 1972
  8. CARLI GIANRINALDO, Delle opere del signor commendatore don Gianrinaldo Carli, Tomo VII, Milano 1785
  9. CASTELLI GABRIELE LANCILLOTTO, Memorie delle zecche di Sicilia, 1775
  10. D'ANDREA A.-CONTRERAS V., The Norman's coins of the Kingdom of Sicily, Edizioni D'ANDREA 2013
  11. D'ANGELO FRANCO, Cronaca Numismatica n° 72, Olimpia 1996
  12. GRIERSON P.-TRAVAINI L., Medieval European Coinage 14- Italy (III), Cambrige University Press 1998 Rist.2009
  13. GIACOBBE ENRICO, Paleokastro n° 6 "Il mezzo tarí di Carlo II", FFG S'Agata di Militello (ME) nov. 2001
  14. LOTETA ANTONIO, Un anomalo denaro di Carlo I dAngiò, Panorama Numismatico giugno 2013
  15. MAUCIERI DANILO, Il pierreale di Pietro III d'Aragona, Editoriale Olimpia 2008
  16. MAUGERI MARIO, Cronaca Numismatica n° 65, Olimpia 1995
  17. SCACCHI EUGENIO, sulle iniziali dei Maestri di Zecca delle monete di Sicilia a partire da Re Carlo V, 1921
  18. SPAHR RODOLFO, Le monete siciliane dai Bizantini a Carlo I d'Angiò (582 - 1282), Zurich 1976
  19. SPAHR RODOLFO, La monete Siciliane dagli Aragonesi ai Borboni (1282 - 1836), Graz 1982
  20. SPINELLI D.-TAFURI M., Monete cufiche battute da Principi Longobardi Normanni e Svevi nel Regno delle Due Sicilie, Stamperia dell'Iride Na 1844
  21. TRAINA MARIO, Il linguaggio delle monete, editoriale olimpia 2007
  22. TRAVAINI LUCIA, La monetazione nell'Italia Normanna, Isime 1995
  23. TARASCIO VINCENZO, Siciliae Nummi Cuphici, Taras Veriag 1986
  24. VARESI A., Monete Regionali Italiane - Sicilia, Pavia 2001
  25. VOLPES R., Sulla zecca di Palermo dal XV al XVII secolo e sull'attribuzione di alcune monete siciliane, B. C. N. N. 1969

Ultima modifica: sabato 11 ottobre 2014 alle ore 12:58, claudioc47
Powered by NumisWeb 7.7.1    Utenti online in tutti i cataloghi:
Ultimo utente iscritto jabba70, lunedì 11 dicembre 2017 alle ore 11:16
Tutti i testi sono disponibili nel rispetto dei termini della licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo.
note
Questo catalogo è un'iniziativa del forum laMoneta.it
Se hai apprezzato questo sito, lascia un messaggio nel nostro registro delle visite!
Tutti i diritti delle immagini appartengono ai relativi autori e l'utilizzo al di fuori di questo sito web è vietato senza esplicita concessione.

Collegamenti ->auctionsniper ->cartamonetaitaliana.it ->PayPal ->Rolls Razor

Pagina generata in 1.124 secondi, numero di query al DB: 25 (1103.963137 ms)
Pagina proveniente da https://numismatica-italiana.lamoneta.it