Warning: only part of the site is available in the selected languageen
User: ricordami
Password:
Register Rules Instructions
  advanced search

Ruggero I (1057-1101)

<< Roberto il Guiscardo(1059-1085) Ruggero II (1105-1154) >>
PROFILO STORICO

RUGGERO D'ALTAVILLA (Roger de Hauteville) nacque a Hauteville-la-Guichard, verso il 1031, ultimo genito di Tancredi d'Altavilla e la seconda moglie Fresenda. Giunse in Italia Meridionale verso il 1057, raggiungendo il fratello Roberto il Guiscardo. Insieme conquistarono i territori di Puglia e Calabria, divenendo, Roberto, Duca di Puglia, e Ruggero, Conte di Calabria, stabilendo la propria Corte a Mileto. Dopo la conquista di Reggio, nel 1061, i due fratelli iniziarono la conquista della Sicilia e nel 1071, Roberto nominò Ruggero Gran Conte di Sicilia, conquistando, nel 1072, Palermo. Alla morte del Guiscardo, nel 1085, Ruggero completò la conquista della Sicilia occidentale e nel 1098, il Papa Urbano II lo nominò Ruggero I Gran Conte di Sicilia e Calabria. Ruggero I morí a Mileto nel luglio del 1101, lasciando eredi i figli Simone e Ruggero, avuti dalla terza moglie Adelaide di Monferrato. Simone morí in minore età, lasciando il Regno al fratello Ruggero, che, dopo il periodo di tutela della madre, salí al trono come Ruggero II.

PROFILO NUMISMATICO

Il tipo monetale piú importante durante il Regno di Ruggero I fu il Tari d'oro. Nel periodo antecedente la conquista di Palermo (1072) queste monetine furono coniate a 'imitazione' dei 'robai' arabi. Dopo il 1072, inizio' la coniazione di Tari con uno stile piú raffinato, passando alla presenza del 'Tau' ornato e accompagnato da gruppi di globetti ed inserendo legende pseudocufiche che non facevano piú riferimento a Maometto. Un altro tipo monetale caratteristico di questo periodo, fu la 'Kharruba', monetina in mistura (a bassissimo titolo d'argento), che veniva utilizzata per i piccoli scambi commerciali, trattata a peso e non a marca. Una voce a parte riguarda la zecca di Mileto (Calabria) sede della Corte, ove vennero battute monete in bronzo, 'Trifollaro' e 'Follaro' (a imitazione dei follis bizantini) e, a quanto è riportato sul CNI, un 'Denaro' ed un 'Mezzo Denaro' in argento.


Index

NumismaticaStati italianiStati preunitariRegno di SiciliaRuggero I (1057-1101)

Categories

68 monete per 13 tipi: glance, summary, ultime immagini, ultime modifiche, ultimi passaggi inseriti

Mints

Agrigento Messina Mileto Palermo

Years

1000
106110621063106410651066106710681069107010711072107310851086
1087108810891090109110921093109410951096109710981099
1100
11001101

References

  1. BALDANZA B., TRISCARI M., Le miniere dei Monti Peloritani, Industria Poligrafica della Sicilia
  2. BONANNO M. - D'ANDREA A., Monete Antiche" Le riforme monetarie siciliane di Carlo V ed inedito scudo d'oro del 1552", Diana n¬° 88 2016
  3. BONANNO MAURIZIO, Orizzonte Sicilia Anno XII "Due inediti minimi", Banca Popoplare S.Angelo 1991
  4. BONANNO MAURIZIO, Schede medievali n°6 "Denaro inedito della città di Palermo di epoca chiaramontana", Dicembre 1984
  5. BONANNO MAURIZIO, Sicilia archeologica n° 51 "Un inedito denaro siciliano di Carlo I d'Angiò", EPT Trapani 1983
  6. CARLI GIANRINALDO, Delle opere del signor commendatore don Gianrinaldo Carli, Tomo VII, Milano 1785
  7. CASTELLI GABRIELE LANCILLOTTO, Memorie delle zecche di Sicilia, 1775
  8. D'ANDREA A.-CONTRERAS V., The Norman's coins of the Kingdom of Sicily, Edizioni D'ANDREA 2013
  9. D'ANGELO FRANCO, Cronaca Numismatica n° 72, Olimpia 1996
  10. GIACOBBE ENRICO, Paleokastro n° 6 "Il mezzo tarí di Carlo II", FFG S'Agata di Militello (ME) nov. 2001
  11. GRIERSON P. - TRAVAINI L., Medieval Eupean Coinage 14 - Italy (III), Cambridge University Press 1998 - Rist. 2009
  12. LOTETA ANTONIO, Un anomalo denaro di Carlo I dAngiò, Panorama Numismatico giugno 2013
  13. MAUCIERI DANILO, Il pierreale di Pietro III d'Aragona, Editoriale Olimpia 2008
  14. MAUGERI MARIO, Cronaca Numismatica n° 65, Olimpia 1995
  15. SCACCHI EUGENIO, sulle iniziali dei Maestri di Zecca delle monete di Sicilia a partire da Re Carlo V, 1921
  16. SPAHR RODOLFO, Le monete siciliane dai Bizantini a Carlo I d'Angiò (582 - 1282), Zurich 1976
  17. SPAHR RODOLFO, La monete Siciliane dagli Aragonesi ai Borboni (1282 - 1836), Graz 1982
  18. SPINELLI D. - TAFURI M., Monete cufiche battute da Principi Longobardi Normanni e Svevi nel Regno delle Due Sicilie, Stamperia dell'Iride Napoli 1844
  19. TRAINA MARIO, Il linguaggio delle monete, editoriale olimpia 2007
  20. TRAVAINI L., La monetazione nell'Italia Normanna, ISIME Roma 1995
  21. TARASCIO VINCENZO, Siciliae Nummi Cuphici, Taras Veriag 1986
  22. VARESI A., Monete Regionali Italiane - Sicilia, Pavia 2001
  23. VITTORIO EMANUELE III, CNI-Corpus Nummorum Italicorum - Vol XVIII, Roma 1939
  24. VOLPES R., Sulla zecca di Palermo dal XV al XVII secolo e sull'attribuzione di alcune monete siciliane, B. C. N. N. 1969

Last modified: Monday 6 October at 23:45, claudioc47
Powered by NumisWeb 7.7.1    Online users in all catalogs:
Ultimo utente iscritto fourree, Tuesday 21 May at 22:23
Tutti i testi sono disponibili nel rispetto dei termini della licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo.
note
Questo catalogo è un'iniziativa del forum laMoneta.it
Se hai apprezzato questo sito, lascia un messaggio nel nostro registro delle visite!
Tutti i diritti delle immagini appartengono ai relativi autori e l'utilizzo al di fuori di questo sito web è vietato senza esplicita concessione.

Links ->auctionsniper ->cartamonetaitaliana.it ->PayPal ->Rolls Razor

This page was generated in 1.431 seconds, number of DB queries: 25 (1409.307241 ms)
Page from https://numismatica-italiana.lamoneta.it