Warning: only part of the site is available in the selected languageen
User: ricordami
Password:
Register Rules Instructions
  advanced search

Cattaro - assedio inglese (1813)

<< Palmanova - assedio austriaco (1814)
Cattaro (Kotor) è tuttora una delle principali città della Dalmazia. Il golfo di Cattaro è diviso in quattro baie principali (le Bocche di Cattaro) ed è un porto naturale. Piú volte conteso tra Serbi e Impero d'Oriente nel 1423 entra a far parte della Repubblica Veneta mantenendo per√≤ una certa autonomia.

Dopo la caduta di Venezia viene inizialmente ceduta da Napoleone all'austria ma successivamente ripresa dai Francesi nel 1805. Dal 1809 è parte integrante delle province illiriche dell'Impero Francese e ritorna all'Impero Austriaco dopo la resa di Napoleone nel 1814.

Nel 1813 la flotta inglese pone l'assedio a questo porto giudicato strategico per il dominio dei mari nell'Adriatico. Durante questo assedio vengono coniate le seguenti monete di emergenza.


Index

NumismaticaStati italianiRivoluzione Francese e occupazioni francesi e NapoleonicheMonete OssidionaliCattaro - assedio inglese (1813)

For Coins

3 monete per 3 tipi: glance, summary, ultime immagini, ultime modifiche, ultimi passaggi inseriti

Mints

Cattaro

Years

1800
1813

Last modified: Monday 26 September at 00:26, incuso
Powered by NumisWeb 7.7.1    Online users in all catalogs:
Ultimo utente iscritto Rue70, Tuesday 3 August at 18:18
Tutti i testi sono disponibili nel rispetto dei termini della licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo.
note
Questo catalogo è un'iniziativa del forum laMoneta.it
Se hai apprezzato questo sito, lascia un messaggio nel nostro registro delle visite!
Tutti i diritti delle immagini appartengono ai relativi autori e l'utilizzo al di fuori di questo sito web è vietato senza esplicita concessione.

Links ->auctionsniper ->cartamonetaitaliana.it ->PayPal ->Rolls Razor

This page was generated in 0.455 seconds, number of DB queries: 24 (441.485167 ms)
Page from https://numismatica-italiana.lamoneta.it