Utente: ricordami
Parola d'ordine:
Registrati Regolamento Istruzioni
  ricerca avanzata

Aimone (1329 - 1343)

<< Edoardo (1323 - 1329) Amedeo VI (1343 - 1383) >>
Fratello di Edoardo, suo predecessore, nato dal conte Amedeo V di Savoia e da Sibilla de Baugé sua prima moglie, occupò il trono Sabaudo dopo ampi contrasti con Giovanna, unica figlia del conte Edoardo. Per lui, il Padre Amedeo scelse la vita religiosa, tanto da spingerlo a divenire canonico nella cattedrale di Parigi.  Non essendo legato dagli ordini sacri poté rinunciare alle cure religiose e assunse il governo della contea succedendo al fratello Edoardo.

Cosí lo descrive Paolo Giovio:

« •..Avanzando di dignità di corpo e di leggiadria di bellezza i piú delicati giovani, riusciva anco allora molto piú grande e piú bello di se stesso quando, con una nuova foggia, si lasciava crescere i capegli di color d'oro, e spesse volte acconciandogli in trecce, e tallora lasciandogli andar giú per le spalle, gli assettava in una cuffia di rete o con una ghirlanda di fiori; perché ciò si gli aveniva molto essendo egli bianco e riguardevole del color di latte e con una barba bionda, come si può vedere per molte imagini di lui, e massimamente in una armata a cavallo, la quale si vede nella rocca di Pavia alla sinistra loggia... » (Paolo Giovio, ne Le vite di dicianove huomini illustri, 1561)

Combatté per tre anni contro Ghigo VIII, Delfino di Vienne. Risorte le ostilità tra Francia ed Inghilterra, egli combatté in Fiandra per i Francesi in soccorso al re Filippo contro Edoardo III d'Inghilterra, dimostrandosi un valido capitano e negoziatore di pace fra i due monarchi.

Sposò Violante (o Iolanda) di Monferrato (†1342) il 1º maggio 1330 dalla quale ebbe molte figlie e figli: tra questi, il suo successore Amedeo VI, il Conte Verde. 

Ebbe il soprannome di Pacifico per la saggia amministrazione dei suoi Stati e per le buone leggi emanate.

Morí il 22 giugno 1343 a Montmélian e fu sepolto presso l'Abbazia di Altacomba; oggi vi sussistono le sole pietre tombali del conte, quando l’abbazia fu occupata dai giacobini che forzarono la sua tomba e distrussero i resti, insieme a quelli di altri rappresentanti Savoia.


Indice

NumismaticaStati italianiCasa SavoiaAimone (1329 - 1343)

Per Moneta

25 monete per 12 tipi: colpo d'occhio, riepilogo, ultime immagini, ultime modifiche, ultimi passaggi inseriti

Per Zecca

Pont D'Ain

Ultima modifica: mercoledì 23 luglio 2014 alle ore 12:45, savoiardo
Powered by NumisWeb 7.7.1    Utenti online in tutti i cataloghi:
Ultimo utente iscritto Sandrin, domenica 24 settembre 2017 alle ore 22:50
Tutti i testi sono disponibili nel rispetto dei termini della licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo.
note
Questo catalogo è un'iniziativa del forum laMoneta.it
Se hai apprezzato questo sito, lascia un messaggio nel nostro registro delle visite!
Tutti i diritti delle immagini appartengono ai relativi autori e l'utilizzo al di fuori di questo sito web è vietato senza esplicita concessione.

Collegamenti ->auctionsniper ->cartamonetaitaliana.it ->PayPal ->Rolls Razor

Pagina generata in 0.751 secondi, numero di query al DB: 30 (738.409519 ms)
Pagina proveniente da https://numismatica-italiana.lamoneta.it