Utente: ricordami
Parola d'ordine:
Registrati Regolamento Istruzioni
  ricerca avanzata

Solferino

<< San Martino dall'Argine
Ritratto di Luigi Alessandro Gonzaga (Aloisio Gonzaga), capostipite del ramo di Castiglione delle Stiviere, Castel Goffredo e Solferino. Innsbruck, collezione del castello di Ambras.

Ritratto di Luigi Alessandro Gonzaga (Aloisio Gonzaga), capostipite del ramo di Castiglione delle Stiviere, Castel Goffredo e Solferino. Innsbruck, collezione del castello di Ambras.
Il feudo di Solferino, assieme a quello di Castiglione delle Stiviere e di Castel Goffredo, si staccò dalle dipendenze del ramo principale di Mantova quando, alla morte del marchese Ludovico II, per testamento le terre gonzaghesche vennero divise tra i figli. I tre feudi dell'alto mantovano piú Luzzara toccarono a Rodolfo (1452-1495), che morí in seguito durante la battaglia di Fornovo. Le terre dell'alto mantovano passarono cosí al figlio Luigi Alessandro (mentre Luzzara passò a Gianfrancesco), alla morte del quale (1549) per disposizione testamentaria i 3 feudi vennero divisi tra i figli: a Ferrante venne assegnata Castiglione, ad Alfonso Castel Goffredo e ad Orazio Solferino. Alla morte senza figli di quest'ultimo (1587) nacque un aspro contenzioso tra il duca di Mantova (al quale per testamento dovevano toccare i beni di Orazio) e gli eredi di Ferrante, contenzioso risolto a favore dei figli di quest'ultimo. Di questi, Rodolfo, marchese di Castiglione, morí prematuramente assassinato (1593), stessa fine toccò a Diego nel 1597. Tra i figli superstiti Francesco divenne signore di Castiglione, mentre Cristierno ottenne Solferino. Alla sua morte gli successe il figlio Carlo. Quest'ultimo è l'unico per il quale conosciamo una battitura discretamente regolare di moneta; il diritto era stato concesso ad Orazio già dal 1572, ma pare non venne sfruttato. A nome dei tre fratelli Francesco, Cristierno e Diego è conosciuta un'unica moneta, peraltro ignorata da buona parte della letteratura numismatica.

Indice

NumismaticaZecche ItalianeLombardiaSolferino

Categorie

27 monete per 22 tipi: colpo d'occhio, riepilogo, ultime immagini, ultime modifiche, ultimi passaggi inseriti

Per Anno

1600
16391640164316451666

Riferimenti

  1. AA. VV., Corpus Nvmmorum Italicorum (CNI) Vol. IV Lombardia zecche minori, 1913
  2. AA.VV., Monete e medaglie di Mantova e dei Gonzaga-la collezione della B.A.M., Electa 1996/2002
  3. AA.VV. A CURA DI LUCIA TRAVAINI, Le zecche Italiane fino all'Unità, IPZS - 2011
  4. BIGNOTTI LORENZO, Le zecche dei rami minori gonzagheschi, Numismatica Grigoli Suzzara, 1989
  5. VARESI A., Monete Italiane Regionali - Lombardia zecche minori, Pavia, 2000
  6. VARI, I Gonzaga, Moneta, Arte, Storia, Electa, 1995

Ultima modifica: lunedì 31 dicembre 2012 alle ore 18:16, Paolino67
Powered by NumisWeb 7.7.1    Utenti online in tutti i cataloghi:
Ultimo utente iscritto Titikario, mercoledì 18 ottobre 2017 alle ore 13:15
Tutti i testi sono disponibili nel rispetto dei termini della licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo.
note
Questo catalogo è un'iniziativa del forum laMoneta.it
Se hai apprezzato questo sito, lascia un messaggio nel nostro registro delle visite!
Tutti i diritti delle immagini appartengono ai relativi autori e l'utilizzo al di fuori di questo sito web è vietato senza esplicita concessione.

Collegamenti ->auctionsniper ->cartamonetaitaliana.it ->PayPal ->Rolls Razor

Pagina generata in 1.535 secondi, numero di query al DB: 28 (1514.040947 ms)
Pagina proveniente da https://numismatica-italiana.lamoneta.it