Utente: ricordami
Parola d'ordine:
Registrati Regolamento Istruzioni
  ricerca avanzata

Aquilotto

NumismaticaRegno d'ItaliaVittorio Emanuele III
<< Scudo quadriga briosa   5 lire famiglia >>

4 voti
scheda: ★★★★★
moneta: ★★★★☆
Aquilotto (Moneta)
clicca sulle immagini per ingrandirle
DrittoVerso
Aquila ad ali leggermente spiegate che ghermisce un fascio orizzontale. In esergo indicazione del valore (L • 5) a sinistra dell'aquila su due righe millesimo e segno di zecca (R). testa del Re volta a sinistra intorno VITTORIO • EMANUELE • II • RE • D'ITALIA • Sotto i nomi dell'incisore (A • MOTTI INC.) e dell'autore (G • ROMAGNOLI) sovrastati da •.
Moneta da 5 lire detta anche aquilino o aquilotto.

Dal 1931 al 1935 coniata esclusivamente per i collezionisti.

Ci sposammo in febbraio e il matrimonio mi costò un aquilotto e dovetti insistere perché il prete accettasse la mia spontanea offerta. Un'offerta modesta ma giusta perché il matrimonio -pur essendo risultato uno dei piú solidi del secolo- non valeva effettivamente piú di cinque lire.

Giovannino Guareschi, Un matrimonio da un "aquilotto", Vita in famiglia, 1968

Contorno: Tre FERT tra nodi e rosette in incuso1 2 
Nominale: 5 Lire
Materiale: Ag 835
Diametro: 23 mm
Peso: 5 g
Assi: alla francese
Periodo Cod. Zecca Autore Rarità Tiratura Immagini
1926 W-VE3/32-0 Roma Attilio Silvio Motti
Giuseppe Romagnoli
R5 405 000
19271  W-VE3/32-1 Roma Attilio Silvio Motti
Giuseppe Romagnoli
C92 887 460
19281  W-VE3/32-2 Roma Attilio Silvio Motti
Giuseppe Romagnoli
NC9 907 540
19291  W-VE3/32-3 Roma Attilio Silvio Motti
Giuseppe Romagnoli
C33 803 000
1930 W-VE3/32-4 Roma Attilio Silvio Motti
Giuseppe Romagnoli
C19 525 000
19313  W-VE3/32-5 Roma Attilio Silvio Motti
Giuseppe Romagnoli
R350
19323  W-VE3/32-6 Roma Attilio Silvio Motti
Giuseppe Romagnoli
R350
19333  W-VE3/32-7 Roma Attilio Silvio Motti
Giuseppe Romagnoli
R350 
19343  W-VE3/32-8 Roma Attilio Silvio Motti
Giuseppe Romagnoli
R350 
19353  W-VE3/32-9 Roma Attilio Silvio Motti
Giuseppe Romagnoli
R350
Totale:161 528 250 
Falsi/Riproduzioni
1926-19304  W-VE3/32-F-5Roma--
1 Ne esistono due varianti che dipendono dalla ditta fornitrice dei tondelli. Quelli forniti dalla Società Metallurgica Italiana di Brescia presentano due rosette consecutive anziché una come quelli della Zecca. Quindi si possono incontrare le due disposizioni * FERT * nodo * FERT * nodo * FERT * nodo oppure * * FERT * * nodo FERT * nodo * FERT nodo.
2 La decorazione del bordo risulta spesso molto debole, e anche in esemplari in FDC a volte risulta poco evidente.
3 Emissione per numismatici.
4 Falsi d'epoca.

Powered by NumisWeb 7.7.1    Utenti online in tutti i cataloghi:
Ultimo utente iscritto grattone, domenica 25 giugno 2017 alle ore 12:41
Tutti i testi sono disponibili nel rispetto dei termini della licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo.
note
Questo catalogo è un'iniziativa del forum laMoneta.it
Se hai apprezzato questo sito, lascia un messaggio nel nostro registro delle visite!
Tutti i diritti delle immagini appartengono ai relativi autori e l'utilizzo al di fuori di questo sito web è vietato senza esplicita concessione.

Pagina generata in 0.093 secondi, numero di query al DB: 103 (62.614441 ms)
Pagina proveniente da https://numismatica-italiana.lamoneta.it