Warning: only part of the site is available in the selected languageen
User: ricordami
Password:
Register Rules Instructions
  advanced search

Serie divisionale 1987

NumismaticaStati italianiRepubblica di San Marinomonetazione secondo novecentoDivisionali
<< Serie divisionale 1986   Serie divisionale 1988 >>

Comments
Serie divisionale 1987 (Divisionale)
click on images to enlarge
DECRETO 27 febbraio 1987 n. 34 (pubblicato il 2 marzo)

Coniazione e messa in circolazione di monete d'argento, acmonital, bronzital ed italma - millesimo 1987.

Noi Capitani Reggenti

la Serenissima Repubblica di San Marino

Viste la Convenzione monetaria Italo-Sammarinese 7 dicembre 1981 e la Nota Verbale del Ministero degli Affari Esteri della Repubblica Italiana n. 073/3230 del 19 febbraio 1986;

Viste le delibere del Congresso di Stato n. 4 del 17 novembre 1986, n. 24 del 12 gennaio 1987, n. 25 del 2 febbraio 1987 e n. 6 del 26 febbraio 1987;

Vista la decisione adottata dal Consiglio Grande e Generale nella Sua tornata del 2 marzo 1972;

ValendoCi delle Nostre Facoltà;

Decretiamo, promulghiamo e mandiamo a pubblicare:

Art. 1

E' autorizzata la coniazione di monete d'argento acmonital, bronzital ed italma, conio 1987, celebrative del XV Anniversario della ripresa della monetazione, per l'ammontare complessivo nominale di L. 1.5452.548.000 (unmiliardocinquecentoquarantaduemilionicinquecentoquarantottomila).

Art. 2

Le monete, aventi potere liberatorio in San Marino e nella Repubblica Italiana, sono state realizzate su bozzetti di Sergio Giandomenico e rappresentano soggetti appresso descritti:

L.1 - italma peso legale g 0,625 - mm 17,2 bordo liscio.

Recto: vi figura lo Stemma Ufficiale della Repubblica.

In piccolo, nella parte inferiore, il nome dell'autore del bozzetto: GIANDOMENICO.

Verso: il simbolo del Castello di Faetano, completato dal valore della moneta: L. 1 e dell'anno di emissione: 1987.

L.2 - italma - peso legale g 0,800 - mm 18,3 bordo liscio.

Recto: come il valore di L. 1.

Verso: il simbolo del Castello di Fiorentino, completato dal valore della moneta: L. 2 e dall'anno di emissione: 1987.

L.5 - italma - peso legale g 1,000 - mm 20,2 bordo liscio.

Recto: come il valore di L. 1.

Verso: il simbolo del Castello di Montegiardino, completato dal valore della moneta: L. 5 e dall'anno di emissione: 1987.

L.10 - italma - peso legale g 1,600 - mm 23,3 bordo liscio.

Recto: come il valore di L. 1.

Verso: il simbolo del Castello di Serravalle, completato dal valore della moneta: L. 10 e dall'anno di emissione: 1987.

L.20 - bronzital - peso legale g 3,600 - 21,3 - bordo liscio.

Recto: come il valore di L. 1.

Verso: il simbolo del Castello di Montecerreto, completato dal valore della moneta: L. 20 e dall'anno di emissione: 1987.

L.50 - acmonital - peso legale g 6,250 - mm 24,8 - bordo zigrinato.

Recto: come il valore di L. 1.

Verso: il simbolo del Castello di Montelupo, completato dal valore della moneta: L. 50 e dall'anno di emissione: 1987.

L.100 - acmonital - peso legale g 8,000 - mm 27,8 - bordo zigrinato.

Recto: come il valore di L. 1.

Verso: il simbolo del Castello di Pennarossa, completato dal valore della moneta: L. 100 e dall'anno di emissione: 1987.

L. 200 - bronzital - peso legale g 5,000 - mm 24,0 - bordo zigrinato.

Recto: come il valore di L. 1.

Verso: il simbolo del Castello di Borgo Maggiore, completato dal valore della moneta: L. 200 e dall'anno di emissione: 1987.

L. 500 - acmonital e bronzital - peso legale g 6,800 mm 25,8 - bordo godronato.

Recto: come il valore di L. 1.

Verso: il simbolo del Castello di San Marino, completato dal valore della moneta: L. 500 e dall'anno di emissione: 1987.

L.1.000 - argento 835/000 - peso legale g 14,600 - mm 31,4 - bordo liscio.

Recto: come il valore di L. 1.

Verso: vi è raffigurata la figura nimbata del Santo Fondatore Marino Dalmata;

la composizione è completata dal valore della moneta: L. 1.000 e dall'anno di emissione in caratteri romani:

A.D.MCMLXXXVII.

Art. 3

Le monete coniate ai sensi del presente Decreto saranno poste in circolazione da parte della Tesoreria di Stato a partire dal6 aprile 1987; un contingente delle stesse, fior di conio, saranno riservate ai collezionisti e poste in vendita, in apposita confezione, dall'Azienda Autonoma di Stato Filatelica e Numismatica.

Art. 4

Il quantitativo massimo delle serie complete da coniare è fissato in n. 100.000 (centomila).

Saranno coniati anche quantitativi supplementari di monete da L. 50, L. 100, L. 200 e L. 500 fino alla concorrenza dell'ammontare complessivo nominale di cui al precedente art. 1.

Dato dalla Nostra Residenza, addí 27 febbraio 1987/1686 destraF.R.

I CAPITANI REGGENTI

Giuseppe Arzilli - Maurizio Tomassoni

IL SEGRETARIO DI STATO

PER GLI AFFARI INTERNI

Alvaro Selva

Years Cod Mint Rarity Mintage Images
19871  W-SMRD/30-1RomaC100 000
1 Prezzo di vendita della confezione: L.25.000 spese postali comprese

Powered by NumisWeb 7.7.1    Online users in all catalogs:
Ultimo utente iscritto GIGI85, Saturday 17 August at 15:23
Tutti i testi sono disponibili nel rispetto dei termini della licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo.
note
Questo catalogo è un'iniziativa del forum laMoneta.it
Se hai apprezzato questo sito, lascia un messaggio nel nostro registro delle visite!
Tutti i diritti delle immagini appartengono ai relativi autori e l'utilizzo al di fuori di questo sito web è vietato senza esplicita concessione.

This page was generated in 0.846 seconds, number of DB queries: 36 (825.247526 ms)
Page from https://numismatica-italiana.lamoneta.it