Warning: only part of the site is available in the selected languageen
User: ricordami
Password:
Register Rules Instructions
  advanced search

Andrea Doria - I tipo

NumismaticaMedaglisticaMedaglie ItalianeRinascimento XVI secoloGenova
<< Cristoforo Colombo -A134   Andrea Doria - II tipo >>

Comments
Andrea Doria - I tipo (Medal)
click on images to enlarge
ObverseReverse
ANDREAS _ DORIA P.P.

busto corazzato a dx con mantello

nel campo, a sx: tridente

sotto: delfino

Galea con vessillo in navigazione verso dx con rematori

in basso: scialuppa, con due persone a bordo, rimorchiata da un delfino

Medaglia coniata, realizzata da Leone Leoni, grande scultore e intagliatore che nel 1536 lasciò avventurosamente il suo posto alla zecca di Ferrara con l' accusa di aver coniato monete false, nel 1538, a seguito dell'arresto di Benvenuto Cellini (che lo accusò di aver tentato di avvelenarlo durante la prigionia) fu nominato incisore presso la zecca pontificia e anche lí, nel 1540, fu accusato di aver ferito, brutalmente per motivi d'interesse, un gioielliere papale e fu condannato all'amputazione della mano destra, questa terribile pena fu commutata, per l'intercessione di alcuni cardinali, in un periodo di lavoro forzato sulle "galere". Pena non meno dura in quanto pochi tornarono vivi da quella particolare detenzione sul mare per stenti, fatica, malattie o battaglie. Fu Pietro Aretino, che si rivolse ad Andrea Doria (su richiesta di Carlo V, protettore del Leoni) che si mobilitò e ottenne da papa Clemente VII, per il quale lavorava, la grazia per la sua liberazione a Genova nel 1541. Quale atto di ringraziamento per essere da lui liberato dalla pena della galera il Leoni incise questa medaglia (e l'altra con il suo busto a l verso), con da un lato il busto del Doria e dall' altra una galera: nave da corsa con vessillo dei Doria a poppa, vela ammainata e rematori con in primo piano scialuppa con due persone a bordo rimorchiata da un delfino, della quale conosciamo tre varianti:

1)Busto con la legenda ANDREAS DORIA P.P. senza decorazione e retro senza legenda

2)Busto con legenda ANDREAS DORIA P.P. con decorazione del Toson doro e retro senza legenda

3)Busto con la legenda ANDREAS AVRIA P.P con decorazione del Toson doro e retro con legenda NON DORMIT QUI CVSTODIT

La prima variante negli ultimi 10 anni è passata in asta 10 volte su 36 esemplari che ho controllato, la seconda 26 volte su 36 e la terza è rarissima e non ha passaggi.

si ringrazia: dizzeta

Edge: perlinato
Material: Bronze
Diameter: 42 mm indicativo
Massa: 25.78-30.21 g indicativo
Years Cod Mint Author References Rarity Images
1550 Ae W-ME39X/1-1 - Leone LeoniArmand I-164-9
Borner 745
Habich XCI-1
Kress 431
VT 34
Panvini 175
Plon XXIX-2
Johnson Coll. I-68
Pollard III-712
Rizzini 235
Supino 293
R2

Powered by NumisWeb 8.0.0    Online users in all catalogs:
Ultimo utente iscritto Elizabeht, Saturday 13 July at 14:08
Tutti i testi sono disponibili nel rispetto dei termini della licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo.
note
Questo catalogo è un'iniziativa del forum laMoneta.it
Se hai apprezzato questo sito, lascia un messaggio nel nostro registro delle visite!
Tutti i diritti delle immagini appartengono ai relativi autori e l'utilizzo al di fuori di questo sito web è vietato senza esplicita concessione.

This page was generated in 0.131 seconds, number of DB queries: 17 (10.330677 ms)
Page from https://numismatica-italiana.lamoneta.it