Utente: ricordami
Parola d'ordine:
Registrati Regolamento Istruzioni
  ricerca avanzata

Ferdinando II Gonzaga (1680-1723)

<< Carlo Gonzaga (1678-1680)
Ferdinando II nasce il 28 agosto 1648 da Carlo Gonzaga e Isabella Martinengo. Alla morte del padre, nel 1680, gli succede come quinto (ed ultimo) principe di Castiglione. Nello stesso anno sposa Laura Pico, dalla quale avrà quattro figli. Sempre smanioso di rimpinguare le esangui casse statali, Ferdinando II inasprí la pressione fiscale sui sudditi. A questo si aggiunse un diffuso malgoverno costellato di soprusi e angherie, in particolar modo verso i cittadini di Medole, che arrivarono a ribellarsi chiedendo aiuto al duca di Mantova Ferdinando Carlo, che fece occupare militarmente Medole nel 1685. Questa prima disputa venne risolta a favore di Ferdinando II grazie all'intervento del governatore di Milano, ma le angherie continuarono e ben presto la situazione sfociò in una insurrezione. Il primo tentativo nel novembre 1691 fallí, ma il mese successivo ne seguí un altro che portò il palazzo del principe ad essere occupato dalla folla. Il palazzo venne devastato ed i ministri uccisi, mentre il principe riuscí a rifugiarsi nel castello. L'imperatore mandò a Castiglione un drappello di dragoni per riportare l'ordine, ma ormai la popolazione non riconosceva piú l'autorità del principe e lo stato di sommossa durò per anni, alternato a momenti di occupazione da parte delle truppe imperiali inviate per sedare i disordini. Nel 1699 l'ennesimo invio di truppe sfociò in un saccheggio indiscriminato nel quale oppositori e fautori del principe vennero colpiti in egual maniera; questo avvenimento portò una pacificazione tra il principe e la popolazione. Negli anni successivi però Castiglione divenne teatro di battaglia nella guerra di successione spagnola, e il principe Ferdinando II conobbe la stessa sorte del cugino Ferdinando Carlo duca di Mantova: colpevole di aver consentito il passaggio delle truppe francesi sul proprio territorio e di essere fuggito con infamia a Venezia, nel 1707 venne accusato di fellonía ed esautorato dei propri possedimenti dall'imperatore. Visse in miseria gli ultimi anni della sua vita a Venezia, dove si spense l'11 febbraio 1723. Il principato di Castiglione, Medole e Solferino, già formalmente passato sotto dominazione austriaca, fu definitivamente aggregato al ducato di Mantova nel 1773 quando Luigi, nipote ed erede del principe Ferdinando, firmò un accordo con l'imperatrice Maria Teresa d'Austria, rinunciando ad ogni residua pretesa sui beni di famiglia in cambio di una rendita perpetua di 10.000 fiorini d'oro all'anno. Oltre alle monete sotto elencate, è conservato presso le civiche raccolte di Mantova anche il conio di rovescio di un ottavo di tallero con i tre stemmi di Medole, Castiglione e Solferino (CNI 9, MIR 251/a). Di tale moneta non si conosce tuttavia alcun esemplare effettivamente coniato.

Indice

NumismaticaZecche ItalianeLombardiaCastiglione delle StiviereFerdinando II Gonzaga (1680-1723)

Per Moneta

19 monete per 15 tipi: colpo d'occhio, riepilogo, ultime immagini, ultime modifiche, ultimi passaggi inseriti

Per Zecca

Castiglione delle Stiviere

Per Anno

1600
16821683168516881689

Riferimenti

  1. AA. VV., Corpus Nvmmorum Italicorum (CNI) Vol. IV Lombardia zecche minori, 1913
  2. AA.VV., Monete e medaglie di Mantova e dei Gonzaga-la collezione della B.A.M., Electa 1996/2002
  3. AA.VV. A CURA DI LUCIA TRAVAINI, Le zecche Italiane fino all'Unità, IPZS - 2011
  4. BIGNOTTI LORENZO, Le zecche dei rami minori gonzagheschi, Numismatica Grigoli Suzzara, 1989
  5. VARESI A., Monete Italiane Regionali - Lombardia zecche minori, Pavia, 2000
  6. VARI, I Gonzaga, Moneta, Arte, Storia, Electa, 1995

Ultima modifica: domenica 30 dicembre 2012 alle ore 21:07, Paolino67
Powered by NumisWeb 7.7.1    Utenti online in tutti i cataloghi:
Ultimo utente iscritto umbro, giovedì 16 novembre 2017 alle ore 22:17
Tutti i testi sono disponibili nel rispetto dei termini della licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo.
note
Questo catalogo è un'iniziativa del forum laMoneta.it
Se hai apprezzato questo sito, lascia un messaggio nel nostro registro delle visite!
Tutti i diritti delle immagini appartengono ai relativi autori e l'utilizzo al di fuori di questo sito web è vietato senza esplicita concessione.

Collegamenti ->auctionsniper ->cartamonetaitaliana.it ->PayPal ->Rolls Razor

Pagina generata in 0.255 secondi, numero di query al DB: 24 (241.536379 ms)
Pagina proveniente da https://numismatica-italiana.lamoneta.it