Utente: ricordami
Parola d'ordine:
Registrati Regolamento Istruzioni
  ricerca avanzata

7^ Brigata G.A.P. GIANNI 50^ Anniversario

NumismaticaMedaglisticaMedaglie ItalianeXX secolo >Resistenza e Guerra di Liberazione
<< 1^ Conferenza Nazionale Delle Ragazze Comuniste - Decennalle della Resistenza   Provincia di Apuania >>

commenti
7^ Brigata G.A.P. GIANNI 50^ Anniversario (Medaglia)
clicca sulle immagini per ingrandirle
DrittoVerso
Legenda : 50° Anniversario VII G.A.P - GIANNI -

Al centro Piramide con in alto stella cinque punte ed n. "7" all'interno volto di Garibaldi e scritta Brigata Garibaldi

Sotto tra due gigli GIANNI

Legenda : BATTAGLIA DI PORTA LAME 7 • 11 • 1944 * 7 • 11 •1994 Al Centro raffigurazione di Porta Lame
Massimo Meliconi, nome di battaglia "Gianni", da Giovanni e Adalgisa Simoni; nato il 25 agosto 1925 a Bologna; ivi residente nel 1943. Licenza elementare. Operaio meccanico. Cresciuto in una famiglia antifascista, dopo l'8 settembre 1943 scelse immediatamente la partecipazione alla lotta armata contro i nazifascisti; fu tra i primi gappisti che operarono a Bologna. La madre lo sostenne nella sua scelta. Divenne vice commissario politico della brigata che aveva contribuito a formare: la 7a brigata GAP Gianni Garibaldi. Cadde combattendo in via Oberdan, a Bologna, il 15 luglio 1944. La 7a GAP prese il suo nome di battaglia "Gianni". Riconosciuto partigiano dal 9 settembre 1943 al 15 luglio 1944. È stato decorato di medaglia d'oro al valore militare con la seguente motivazione: "Patriota fervente, partecipò con le prime squadre partigiane alla lotta contro il nazifascismo. Comandante di pattuglia, venuto in pieno giorno a conflitto con un gruppo di ufficiali fascisti, ordinava ai compagni di mettersi in salvo proteggendo loro la ritirata e per cinque ore, da solo, tenne fronte ad un centinaio fra militi fascisti e tedeschi, uccidendo un capitano e quattro militi e ferendone molti altri. Esaurite le munizioni, benché già ripetutamente ferito, continuava la lotta a colpi di pietra, finché cadeva colpito a morte. Esempio luminoso di sprezzo del pericolo e di eroico spirito di sacrificio". Al suo nome è stata intitolata una strada di Bologna
Materiale: AE - Ag
Diametro: 32 mm
Anni Cod. Zecca Rarità Immagini
1994 Ae W-ME7OH/72-1-NC
1994 Ag W-ME7OH/72-2-NC

Powered by NumisWeb 7.7.1    Utenti online in tutti i cataloghi:
Ultimo utente iscritto Giuseppe18, giovedì 22 febbraio 2018 alle ore 22:41
Tutti i testi sono disponibili nel rispetto dei termini della licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo.
note
Questo catalogo è un'iniziativa del forum laMoneta.it
Se hai apprezzato questo sito, lascia un messaggio nel nostro registro delle visite!
Tutti i diritti delle immagini appartengono ai relativi autori e l'utilizzo al di fuori di questo sito web è vietato senza esplicita concessione.

Pagina generata in 0.037 secondi, numero di query al DB: 42 (21.439791 ms)
Pagina proveniente da https://numismatica-italiana.lamoneta.it