Utente: ricordami
Parola d'ordine:
Registrati Regolamento Istruzioni
  ricerca avanzata

Massa di Maremma

<< Massa di Lunigiana Principato di Piombino >>
Palazzo Comunale di Massa Marittima

Palazzo Comunale di Massa Marittima
Massa Marittima (Massa di Maremma) si trova nell'area delle colline metallifere grossetane. Come riportato in un documento risalente all'aprile 1317, la sua zecca venne aperta per autorità del libero Comune massano (o massetano) il primo maggio di quello stesso anno. Nella fonte scritta si fa riferimento alla coniazione di moneta grossa in argento da venti e da sei denari e di piccioli in mistura, con pesi e leghe equivalenti a quelli delle corrispondenti monete senesi. Ad oggi non si conoscono grossetti e il loro eventuale conio è altamente improbabile (Sozzi 2003) •

Finora si riteneva che la data di chiusura della zecca di Massa di Maremma fosse da far coincidere con il 1335, anno in cui la città perse di fatto la sua autonomia per passare sotto il dominio senese, ma recentemente Massimo Sozzi con un approfondito studio (Sozzi 2003), basandosi sulla durata dei conii fiorentini e senesi a cui i nominali massani facevano riferimento, l'ha collocata con buona approssimazione al termine del II semestre 1318. Si hanno infatti testimonianze documentarie di pagamenti in denari massani fino ai primi mesi del 1319 •

Sono monete molto rare e in alcune tipologie se ne conoscono solo pochi esemplari •


Indice

NumismaticaZecche ItalianeToscanaMassa di Maremma

Per Moneta

6 monete per 2 tipi: colpo d'occhio, riepilogo, ultime immagini, ultime modifiche, ultimi passaggi inseriti

Per Zecca

Massa di Maremma

Per Anno

1300
131713181319

Riferimenti

  1. AA. VV., La Zecca di Massa di Maremma.Centro Studi Storici "A. Gabrielli", Massa Marittima, 2000
  2. AA.VV., Corpus Nummorum Italicorum (CNI) Vol.XI Toscana zecche minori, Roma 1910-1943
  3. AA.VV. A CURA DI LUCIA TRAVAINI, Le zecche Italiane fino all'Unità, IPZS - 2011
  4. FIORI M., SOZZI M. 1996, Il "Grosso Massetano" • Storia di una rara moneta medievale nel rientro alla sua Città di origine, Centro Studi Storici "A. Gabrielli", Massa Marittima
  5. FIORI M., SOZZI M. 1997, La Monetazione della Repubblica Massana nel rientro del "Piccolo" alla sua Città di origine, Centro Studi Storici "A. Gabrielli", Massa Marittima
  6. MONTAGANO A., MIR Vol. VI Toscana Zecche Minori, Pavia 2008 Ed.Num. Varesi
  7. SOZZI M. 2003, L'Agontano di Massa di Maremma in A.A: V.V. , L'Agontano....pp. 111-140, Perugia
  8. VANNI FRANCA MARIA, La Monetazione della Toscana nelle civiche raccolte numismaticeh di Milano, parte II: Zecche Minori, Comune di Milano 2004

Ultima modifica: giovedì 14 aprile 2011 alle ore 09:52, adolfos
Powered by NumisWeb 7.7.1    Utenti online in tutti i cataloghi:
Ultimo utente iscritto jabba70, lunedì 11 dicembre 2017 alle ore 11:16
Tutti i testi sono disponibili nel rispetto dei termini della licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo.
note
Questo catalogo è un'iniziativa del forum laMoneta.it
Se hai apprezzato questo sito, lascia un messaggio nel nostro registro delle visite!
Tutti i diritti delle immagini appartengono ai relativi autori e l'utilizzo al di fuori di questo sito web è vietato senza esplicita concessione.

Collegamenti ->auctionsniper ->cartamonetaitaliana.it ->PayPal ->Rolls Razor

Pagina generata in 0.257 secondi, numero di query al DB: 23 (244.552135 ms)
Pagina proveniente da https://numismatica-italiana.lamoneta.it