Utente: ricordami
Parola d'ordine:
Registrati Regolamento Istruzioni
  ricerca avanzata

Gregorio XVI (1831-1846)

<< Sede Vacante 1830-1831 Sede Vacante 1846 >>
Ritratto di Papa Gregorio XVI

Ritratto di Papa Gregorio XVI
Gregorio XVI (Bartolomeo Alberto Cappellari, nato a Belluno il 18 settembre 1765) salí al Pontificato il 2 febbraio 1831 dopo ben sessantaquattro giorni di conclave, e morí a Roma il 1° giugno 1846. Figlio di un famoso giurista, in giovane età entrò nell'ordine dei camaldolesi di cui fu in seguito Abate Generale, assumendo il nome religioso di Mauro con cui è spesso ricordato. Fu nominato Cardinale nel 1826 da Leone XII.

Di profonda dottrina e studi, era visceralmente contrario al liberalismo e sotto l'impulso del suo Segretario di Stato, cardinal Lambruschini, diventò ancor piú profondamente reazionario e contrario a ogni innovazione; si alleò con gli Austriaci per soffocare la rivolta liberale scoppiata in Emilia. Tuttavia non lesinò spese in lavori architettonici e di ingegneria, e fu munifico patrono dell'educazione, a tal punto che alla sua morte le finanze statali si trovavano in condizioni imbarazzanti. Riformò la circolazione monetaria negli Stati Pontifici introducendo un nuovo sistema decimale bimetallico.

Istituí musei, fondò l'Orto Botanico, restaurò la Basilica di S. Paolo e costruí con spese personali il Convento di S. Gregorio al Celio. Inaugurò la nuova grande cascata di Tivoli, che permise di regolare il corso del fiume Aniene. Fondò i musei Etrusco ed Egizio in Vaticano, diede grande impulso alla ricerca archeologica. Ebbe per piú ascoltato consigliere Gaetano Moroni, suo Aiutante di Camera, uomo di grandissima cultura, autore del famoso "Dizionario di erudizione storica-Ecclesiastica" in ben 103 volumi.

È sepolto in S. Pietro in un monumento opera di Luigi Amici.

Blasone: partito: nel 1° d'azzurro, al calice d'oro, accostato da due colombe al naturale in atto di bere, e sormontato da una cometa di sei raggi d'oro, ondeggiante in palo; nel 2° troncato d'azzurro e d'argento, al cappello prelatizio di nero posto nel primo, alla fascia di rosso attraversante sulla partizione, e caricata da tre stelle di sei raggi d'oro.


Indice

NumismaticaStati italianiStati preunitariStato PontificioGregorio XVI (1831-1846)

Categorie

229 monete per 21 tipi: colpo d'occhio, riepilogo, ultime immagini, ultime modifiche, ultimi passaggi inseriti

Per Zecca

Bologna Roma

Per Anno

1800
183118321833183418351836183718381839184018411842184318441845
1846

Riferimenti

  1. BERMAN ALLEN G., Papal Coins, Attic Books Ltd, New York 1991
  2. GIGANTE FABIO, Monete Italiane dal '700 ai giorni nostri, fil-art, Edizioni Numismatiche
  3. MONTENEGRO EUPREMIO, Manuale del collezionista, Montenegro SAS, Edizioni Numismatiche
  4. MUNTONI F., Le Monete dei Papi e degli Stati Pontifici, Roma 1972-1974
  5. PAGANI A., Monete Italiane dell'invasione napoleonica ai giorni nostri, Edizioni Ratto

Ultima modifica: martedì 18 dicembre 2007 alle ore 18:08, Paleologo
Powered by NumisWeb 7.7.1    Utenti online in tutti i cataloghi:
Ultimo utente iscritto Mirone, sabato 22 luglio 2017 alle ore 00:57
Tutti i testi sono disponibili nel rispetto dei termini della licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo.
note
Questo catalogo è un'iniziativa del forum laMoneta.it
Se hai apprezzato questo sito, lascia un messaggio nel nostro registro delle visite!
Tutti i diritti delle immagini appartengono ai relativi autori e l'utilizzo al di fuori di questo sito web è vietato senza esplicita concessione.

Collegamenti ->auctionsniper ->cartamonetaitaliana.it ->PayPal ->Rolls Razor

Pagina generata in 0.960 secondi, numero di query al DB: 25 (948.099136 ms)
Pagina proveniente da https://numismatica-italiana.lamoneta.it